Dalla Parte delle Forze di Polizia che ci proteggono

ScreenShot_12.JPG

Il disegno di legge per introdurre i numeri identificativi per le Forze dell'Ordine non deve passare.

il disegno di legge impone poi agli operatori delle forze di polizia impiegati in servizi di ordine pubblico - qualora non indossino l’uniforme prescritta - di portare indumenti che li identifichino «univocamente e a distanza come appartenenti delle Forze dell’Ordine»

Per par condicio vanno numerati manifestanti, delinquenti, black blocks, etc.

L'articolo 2 prevede che "il casco di protezione indossato dal personale delle forze di polizia" riporti "sui due lati e sulla parte posteriore un codice alfanumerico che consenta l'identificazione dell'operatore che lo indossa".

Il codice alfanumerico deve poi essere applicato anche al "gilet tattico" e "all'uniforme", in modo da essere "chiaramente visibile sia davanti che da tergo".

Il disegno di legge impone poi agli operatori delle forze di polizia impiegati in servizi di ordine pubblico - qualora non indossino l’uniforme prescritta - di portare indumenti che li identifichino «univocamente e a distanza come appartenenti delle Forze dell’Ordine». Pettorine, ad esempio. Oppure la «sciarpa tricolore» per i funzionari responsabili.

I numeri identificativi servono solo ai delinquenti per individuare gli Agenti, esponendoli a gravi ritorsioni e di certo i cittadini per bene non hanno necessità di conoscere il numero identificativo di un poliziotto.

La numerazione sul casco non garantisce niente.

Quando subiamo violenza, è alla Polizia a cui ci rivolgiamo e loro intervengono salvandoci, a rischio, troppo spesso, della loro stessa vita.

Non dimentichiamoci dei due Agenti Pieruigi Rotta e Matteo Demenego, barbaramente uccisi a Trieste il 4 Ottobre 2019

Per una volta, stiamo uniti dalla loro parte, dalla parte di chi ci protegge!

Raccogliamo firme contro questa proposta di legge, stiamo dalla parte di chi ci aiuta di fatto e non di chi ci tartassa con tasse e balzelli vari e stringe la cinghia ad istruzione, sanità e FF.O.

Grazie e cerchiamo di votare tutti!

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Donatella Delnet a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 1000 persone.

Per saperne di più...

Facebook