Fine delle restrizioni covid 19

L' emergenza Coronavirus in 2020 é stata ampiamente utilizzata dal governo Italiano per reprimere ogni libertà fondamentale.Da essere umano e persona cosciente non posso che essere disgustato da un governo che ha appositamente lasciato che tutto accadesse e che la situazione si aggravasse, lasciando i confini aperti e sapendo tutto a partire da Febbraio 2020 senza fare per fermare tutto ciò. Quando il governo insiste sulla necessità di buon senso e responsabilità con stancanti e falsi e pavoneggianti moralismi vogliamo ricordare a figure istituzionali come Conte e il ministro alla sanità Roberto Speranza, che non sono coloro che sono governati ad avere responsabilità su un evento storico come questo che certamente si sarebbe potuto evitare se VOI avreste avuto un minimo di responsabilità. Nonostante il governo si appelli agli articoli 13 comma1 e 77 della costituzione che conferisce allo stato in situazioni di emergenza di attuare provvedimenti straordinari, vorremmo ricordare a questi cari signori che la costituzione ancora é in vigore.Secondo,le misure adottate stanno violando continuamente i diritti umani e civili fondamentali e dato che la costituzione e le leggi europee sui diritti umani non sono state sospese il governo violando tali regole ha agito in maniera illegale grazie anche al benplacito silenzio e consenso di mass media corrotti e di parte.Di fronte a tale prepotenza e ingiustizia siamo stufi ed esasperati di subire cattiverie su cattiverie un qualcosa di cui noi comuni esseri umani non ne abbiamo colpa. Il sars covid 2 é un virus... Una minuscola particella che si muove in aria e si moltiplica, non hanno intelligenza e non c e modo ne di fermarlo ne di poterli evitare dato che le "misure anti covid" sono assolutamente da un punto di vista scientifico perfino durante il lockdown in aprile 2020 testate giornalistiche conosciute e rinomato hanno testimoniato come l' oms non ha verificato scientificamente che le misure come distanziamento e mascherina servano davvero contro il covid.Privare addirittura delle feste dopo un anno così arido di gioie, dopo un anno di sofferenze almeno un po di tranquillità era un diritto innegabile.Ma a chi il potere da alla testa é difficile comprendere tali cose,

Concludiamo prima di finire col dire che il governo ha fallito e chi al di sopra noi vuole piegare con la scusa covid ogni umano sentimento nonostante una paura irrazionale scatenata da mass media ben pagati anche se per ora può sembrare che tali persone abbiano vinto stanno fallendo in partenza.

Chiediamo dunque

1)La pubblicazione dei rapporti completi sul covid secretati dal governo

 

2)L'ammissione di Colpa da parte del governo

 

3)La fine dell' emergenza sanitaria dato che già i vaccini stanno arrivando e che quindi rendono la scusa dell'emergenza un mero strumento di repressione delle libertà civili

 

4)La fine dei finanziamenti a tutti i mass media da parte del governo che diffondono fake news e terrorismo mediatico 

 

5)Che il vaccino non venga reso obbligatorio (no perché siamo dei no vax e negazionisti), ma perché prima di tutto di fronte a così tanta confusione e anche pesi parla di una malattia nuova , e anche perhcé la gente giustamente é diffidente e prima vuole vedere e capire l affidabilità di tale vaccino anche perché il tasso di sopravvivenza al covid.. é tralasciando i casi spiacevoli di morte abbastanza alto e che non sia assolutamente dato che gia se ne sta parlando messo in piedi l'idea del patentino sanitario che poter viaggiare dato che per certe persone diventa di fatto obbligatorio vaccinarsi e viola le libertà individuali. 

Quando qualche politico  risponderà con "libertà non significa far ammalare gli altri" ricordiamo, che sono i potenti ad avere la colpa di questa situazione non della gente ricordando che la salute e la libertà vanno a braccetto, tale mancanza di libertà sta provocando disagi di salute in senso psicologico con gente che ha sviluppato disturbi mentali e trascurando altre persone a causa della concentrazione completa della sanità verso i pazienti covid 

6)la fine del coprifuoco e dell obbligo anche all'aperto della mascherina dato che primo é una prepotenza nei confronti dei cittadini, secondo é un obbligo stupido per chi cammina da solo per strada tenerla e terzo provoca disturbi e malesseri (sperimentati sulla pelle del sottoscritto), bruciore di gola e affanno e problemi respiratori a causa di un uso intensivo. SIA perché (perfino le confezioni di tali prodotti) le mascherine chirurgiche non proteggono da cariche virali compreso quindi il Coronavirus. 

7)Dimissioni del governo con pubbliche scuse per le sofferenze causate alla popolazione, risarcimento danni a tutti coloro che hanno perso il lavoro a causa di un lockdown dichiarato inutile addirittura dall' oms 

8)Approdondimenti e indagini su le presunte falsificazioni dato riguardo a i malati, morti a causa del covid e degli abusi del governo, della sanità.

 

 

 

 

 

  •  

Antonino Agatino Bruno Corallo    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Antonino Agatino Bruno Corallo a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...