Una sepoltura italiana per Giuseppe Terrusi

Giuseppe Terrusi, Direttore della Banca d’Italia e d’Albania, è stato carcerato (innocente) dietro mandato di Enver Hoxha (dittatore albanese) nel 1945. E’ stato un processo farsa di tipo politico, svolto a porte chiuse, nel quale Giuseppe è stato condannato a 10 anni di carcere duro. Egli morirà di crepacuore nel famigerato carcere di Burrel, in Albania, nel 1952. Ancora oggi, 2017, il Governo albanese, nonostante il riconoscimento di innocenza e le molteplici istanze personali e istituzionali 23-Burrel._la_recinzone_del_carcere,_1993_.JPGnon ha ancora restituito le spoglie di Giuseppe Terrusi. Nella presente petizione, indirizzata all’Ambasciata di Albania a Roma, si chiede che le spoglie di Giuseppe Terrusi ritornino in Italia in modo che venga soddisfatto un Diritto Universalmente Riconosciuto: poter pregare sulla tomba dei propri cari.  

In fede, Aldo Renato Terrusi


Aldo Renato Terrusi    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Aldo Renato Terrusi a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Facebook