Petizioni più recenti

  • Paese: Switzerland
  • Lingua: Italian

manuela orlandi

Sicuramente IL SANTO PADRE  prendarà in mano la situazione e fare chiarezza su tutto quello che è accaduto,e la famiglia non può vivere nel silenzio. ha diritto di sapere la verità brutta  quanto sia,ma bisogna avere il coraggio di dire la varità,e il SANTO PADRE sicuramente non ne viene meno  GRAZIE SANTO PADRE.

Creata: 2011-11-10

Periodo di tempo Tutti i paesi Switzerland
Dall'inizio 4027 63

petizione.emanuela@libero.it

Aderisco alla petizione a papa Benedetto XVI per la verità su EMANUELA ORLANDI.

Creata: 2011-11-03

Periodo di tempo Tutti i paesi Switzerland
Dall'inizio 29284 190

Feste civili

La soppressione delle feste civili, contenuta nelle misure straordinarie di finanza pubblica del Governo di questo agosto, è un colpo molto duro inferto al già precario equilibrio simbolico su cu si regge l’identità della Repubblica. Noi, benché convinti che atti di sobrietà e di austerità siano inevitabili, dati i tempi calamitosi in cui viviamo, riteniamo che l’abolizione delle festività del 25 aprile, del Primo maggio e del 2 giugno produca gravi conseguenze sia sul piano della coesione

Creata: 2011-08-17

Periodo di tempo Tutti i paesi Switzerland
Dall'inizio 10887 7

Fermare l'aggressione contro la Libia!

Fermare l'aggressione!La nostra guerra di Libia continua, nella piena illegalità con cui è cominciata.L'abbiamo fatta sulla base di una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che viola la Carta delle Nazioni Unite,perché la Libia non stava affatto minacciando la pace e la sicurezza internazionale.L'abbiamo fatta sulla base di un'ondata di informazioni false che non sono state mai verificate: non c'erano i 10 mila morti, non c'erano le fosse comuni; non ci sono mai stati bomba

Creata: 2011-06-11

Periodo di tempo Tutti i paesi Switzerland
Dall'inizio 1954 12

Basta guerre "umanitarie". Nessun intervento militare in Libia

La Libia vive giorni drammatici.Sia le forze popolari, che l'apparato di potere, appaiono divisi lungo linee geografiche e tribali in battaglia fra loro.Il rischio è che i paesi occidentali strumentalizzino questo contesto, già di per se foriero di lutti e sofferenze, per giustificare l'ennesimo intervento militare.L' Iraq e l' Afghanistan mostrano ogni giorno, in modo inequivocabile, come i cosiddetti "interventi umanitari" siano in realtà tappe di un progetto strategico finalizzato al controll

Creata: 2011-03-03

Periodo di tempo Tutti i paesi Switzerland
Dall'inizio 3282 7