Le petizioni più popolari negli ultimi 12 mesi

  • Paese: France
  • Lingua: Italian
Dall'inizio | 24 ore | 7 giorni | 30 giorni | Ultimo mese | 12 mesi | Anno corrente (2020) | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010

𝗩𝗲𝗻𝗲𝘇𝗶𝗮 𝟮𝟬𝟮𝟬 𝗱𝗶𝘀𝗮𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗮𝘇𝗶𝗲𝗻𝗱𝗲 𝗱𝗶 𝗘𝘃𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗰𝗮𝘂𝘀𝗮 𝗖𝗼𝘃𝗶𝗱𝟭𝟵

Egregio Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella   Egregio Professore Presidente del Consiglio Giuseppe Conte   Egregio Onorevole Dario Franceschini - Ministro delle Attività Culturali e del Turismo Egregio Presidente Regione Veneto - Luca Zaia    Egregio Sindaco di venezia  - Luigi Brugnaro   Passeranno mesi prima che il mercato interno degli eventi riesca a ripartire . Bisognerà aspettare un anno o forse più per poter ripartire con una clientela internazionale!Noi siamo quelle a

Creata: 2020-04-16

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 1100 11
12 mesi 1099 11

L'altalena di Arianna NON si tocca!

Arianna ha 7 anni e vive a Palazzo San Gervasio, un piccolo paesino in provincia di Potenza, Basilicata. Arianna è una bambina speciale, è stata amata e desiderata da ancor prima della sua nascita. Arianna è dolcissima, ha i riccioli d'oro, è gentile e buona, Arianna è AUTISTICA.  Arianna non farebbe mai del male, neanche ad un fiorellino staccandolo dal terreno in cui cresce. Non ama la confusione e i rumori forti, ma ama tantissimo accarezzare il vento dondolando sulla sua adorata altalena. La

Creata: 2020-06-17

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 4122 11
12 mesi 4122 11

Una casa per Gianluca

Fino a qualche anno fa Gianluca, con sua moglie Simona e le sue due bambine erano una famiglia felice.  Anche se hanno sempre vissuto in un piccolo appartamento al 5 piano senza ascensore, con una sola stanza da letto, un bagnetto e una cucina dove dormono le sue due figlie. Fino a quando a Gianluca è stato diagnosticato un tumore al cervello. In tre anni è stato operato ben tre volte, con successo. Ma a maggio scorso il cancro si è ripresentato. Adesso Gianluca zoppica e i medici non danno buon

Creata: 2020-06-21

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 179 8
12 mesi 179 8

SOSPENSIONE CANONE DI LOCAZIONE PER STUDENTI FUORI SEDE

La drammatica emergenza Coronavirus sta avendo un duro impatto sull'equilibrio di diverse categorie. Diverse famiglie non stanno più producendo reddito a causa delle restrizioni imposte dal Governo per contenere i contagi. Scuole, Università di tutto il Paese hanno chiuso. A causa di questo e della grave emergenza sanitaria che sta colpendo il Nord Italia, migliaia di studenti sono stati costretti a rientrare dalle proprie famiglie. Sono tantissime le famiglie che non riescono più a mantenere l'

Creata: 2020-03-19

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 10829 7
12 mesi 10826 7

REFERENDUM USCITA UNIONE EUROPEA e ritorno alla LIRA #StopEuropa

 Distruggiamo questa dittatura dell'Unione Europea che fa solo impoverire gli Stati e nel frattempo si arricchisce la Germania come al solito e facile uscire, ma la Germania ci dice di pagare intorno se nn erro 358 miliardi di euro... Allora possiamo fare come loro usciamo senza pagare. La questione è questa l'unione europea e servita soltanto per arricchirsi la Germania e levarsi i debiti siamo sempre noi che paghiamo quindi addio Europa e addio euro si ritorna alla Lira. #StopEuropa. "Quando u

Creata: 2020-03-28

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 3189 7
12 mesi 3186 7

no arsenali si ospedali

Coronavirus: emergenza collegata alla distruzione degli habitat, effetto del riscaldamento globale e delle guerre.Che fare per fronteggiarla?La proposta dei Disarmisti esigenti, di WILPF Italia e di forze e personalità ispirate dalla cultura della terrestrità e della pace: convertire le spese militari in investimenti per la salute nella prospettiva di una conversione ecologica dell'economia, aderire al Trattato di proibizione delle armi nucleari, ritirarsi dalle guerre neocoloniali in cui siamo

Creata: 2020-03-18

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 1056 6
12 mesi 1056 6

ITALEXIT

Purtroppo ci troviamo nel momento più difficile degli ultimi 100 anni di storia della Nostra Amata Nazione!!! Noi Italiani siamo stati sempre generosi con tutti ... abbiamo aperto le frontiere , abbiamo dato la possibilità di ammirare i nostri monumenti , di godersi i nostri splendidi mari , di sciare sulle nostre meravigliose montagne , di mangiare il nostro imparagonabile cibo !!! Ma adesso improvvisamente ci vediamo e ci sentiamo presi in giro da tutta Europa!!! Germania, Francia ... sono sta

Creata: 2020-03-15

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 4727 5
12 mesi 4727 5

PETIZIONE POPOLARE - RIAPERTURA IL 04 MAGGIO 2020 DELLE ATTIVITÀ DI PARRUCCHIERIE ITALIANE]

PETIZIONE POPOLARE CON OGGETTO RIAPERTURA IL 04/05/2020 DELLE ATTIVITÀ DI PARRUCCHIERIE ITALIANE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO  AL PRESIDENTE DEL SENATO AL PRESIDENTE DELLA CAMERA Noi sottoscritti parrucchieri italiani premesso che: siamo stati costretti a chiudere le nostre attività dal 11/03/2020, abbiamo avuto un crollo del fatturato, alla luce di questi fatti, serpeggia in molti parrucchieri il legittimo timore di non avere la forza economica di

Creata: 2020-04-14

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 9343 5
12 mesi 9343 5

NO MASCHERINE SU POPOLAZIONE PEDIATRICA A SCUOLA E NEI CENTRI ESTIVI

COVID 19   Il Coordinamento Internazionale Associazioni per la Tutela dei Diritti dei Minori contesta il parere favorevole dei pediatri sulle mascherine a scuola: "Nessuna base scientifica"     Il Coordinamento Internazionale Associazioni per la Tutela dei Diritti dei Minori (C.I.A.T.D.M.) insieme a molte altre associazioni e numerosi esponenti del mondo accademico, scientifico ed intellettuale chiede al Presidente della Federazione Italiana medici Pediatri dott. Paolo Biasci di fornire il su

Creata: 2020-05-29

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 17313 5
12 mesi 17270 5

Allarme! I restauratori del patrimonio sono in perocolo!

ALLARME! I RESTAURATORI DEL PATRIMONIO SONO IN PERICOLO LE OPERE D’ARTE SONO IN PERICOLO   La professione di restauratore del patrimonio è   in   grande sofferenza. Sull’orlo dell’abisso. Sono sempre più numerosi quelli che abbandonano il mestiere; le commesse pubbliche si rarefanno, i redditi sono in caduta libera. 40 anni dopo la creazione dell’Istruzione Superiore, molto esigente, voluta dallo Stato, gli operatori (professionisti) in conservazione e restauro non hanno ancora un titolo protett

Creata: 2016-03-16

Periodo di tempo Tutti i paesi France
Dall'inizio 6850 3672
12 mesi 7 3



Facebook