GENITORI UNITI IN AIUTO ALL'UNION PRO 1928

Spettabile Sindaco di Mogliano Veneto Sig. DAVIDE BORTOLATO    

Egregio Sindaco, Come genitori dei bambini e dei ragazzi tesserati Union Pro 1928, avendo appreso come la società, salvata dal fallimento l’anno passato da parte di sei di noi, si trovi in difficoltà soprattutto per quanto riguarda la gestione economica, riteniamo di offrire il nostro supporto, portando alla sua attenzione il problema. Tutti noi, sia chi frequenta l’ambiente da anni che chi vi si è appena introdotto, abbiamo apprezzato lo sforzo messo in atto dalla nuova dirigenza che ha rilevato una attività già problematica, finanziandola di tasca propria e offrendo a noi, al comune, ma soprattutto ai nostri figli, la possibilità di continuare ad avere una realtà sportiva vicina a casa seria ed attenta alle loro esigenze. Un contesto di svago, ma anche educativo in cui coltivare valori ed insegnamenti. I nostri figli amano giocare a calcio, ma amano frequentare la società che li ha accolti e che li segue, educandoli e facendoli divertire. Pur consapevoli della fortuna di avere una struttura organizzata come quella dello stadio di Mogliano non possiamo ignorare l’imminente ed estrema necessità che lo stesso ha di essere sistemato. Gli spogliatoi sono vetusti, impregnati di muffa, le docce sono malfunzionanti e gli impianti, così come i bagni, sono da sistemare. I pulmini che accompagnano i ragazzi in giro, pur offrendo un prezioso servizio, sono altrettanto vecchi e, per la sicurezza dei minori, andrebbero cambiati. Ci riferiscono che nel campo principale l’impianto di drenaggio non funziona ed andrebbe rifatto, poiché ogni qual volta piova, il manto si trasforma in un acquitrino, rendendolo pressochè impraticabile. E come la palizzata del campo secondario di allenamento vada anch’essa cambiata poiché non è in sicurezza. Siamo stati informati della difficoltà in cui la società versa, poiché gli introiti provenienti dalle quote corrisposte dai soci e dalle sponsorizzazioni non sono sufficienti a mantenere viva una struttura del genere e di come i soci siano stati costretti quest’anno a ricorrere a finanziamenti di tasca propria per poter andare avanti. Questo non è giusto. Ma, soprattutto, apprendiamo che la società non sarebbe tenuta alla manutenzione straordinaria dell’impianto, che spetta invece al Comune, esistendo una Convenzione siglata dal sindaco che lo prevede espressamente. Riteniamo dunque che l’amministrazione comunale debba intervenire immediatamente, sovvenzionando quanto necessario per poter effettuare gli interventi, quantomeno quelli più urgenti di cui la struttura necessita, e ci aspettiamo che lo faccia già per la stagione a venire. Riteniamo che i bambini e ragazzi di Mogliano meritino un luogo salubre e sicuro dove potersi allenare, così come gli attuali soci vadano premiati per lo sforzo fatto ed aiutati a dare continuità al progetto che hanno intrapreso e di cui anche il Comune beneficia ampiamente. Certi che tale richiesta venga presa in carico e porti ai risultati sperati, porgiamo cordiali saluti. I genitori Union Pro    

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo SIMONA BASSI a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Facebook