Basta frutta e ortaggi allo smog !

PETIZIONE INDIRIZZATA AL SINDACO DI NAPOLI, LUIGI DE MAGISTRIS, ALL'ASSESSORE ALL'AMBIENTE RAFFAELE DEL GIUDICE E ALL'ASSESSORE ALLA POLIZIA MUNICIPALE ALESSANDRA CLEMENTE

BASTA FRUTTA E ORTAGGI ALLO SMOG!

I SOTTOSCRITTI CITTADINI DEL COMUNE DI NAPOLI:

·       Segnalano con preoccupazione disfunzioni e scarsa efficienza nella lotta al sempre più diffuso fenomeno della vendita di frutta ed ortaggi all’esterno degli esercizi commerciali, esponendoli in tal modo a contaminazione ed inquinamento atmosferico.

·        Fanno presente che tale comportamento, oltre a violare le normative locali vigenti (ad esempio le ordinanze sindacali in materia), minaccia gravemente la sicurezza alimentare e la salute dei cittadini.

·       Ricordano che si tratta non solo di un illecito amministrativo, ma di un vero e proprio reato penale, in quanto si viola la legge sull’igiene degli alimenti (n. 283/1962), come è stato sancito dalla sentenza della Cassazione  n. 6183/2014.

·       Sostengono l’azione di sensibilizzazione e denuncia su tale questione, intrapresa dal Circolo di Napoli dell’Associazione di Protezione Ambientale VAS- VERDI AMBIENTE E SOCIETA’.

·       Chiedono all’on.le Sindaco di Napoli che l’Amministrazione Comunale – affiancata dalla A.S.L. NA 1 e dagli organi di polizia ambientale, a livello locale e nazionale:

 -  intraprenda una chiara ed efficace iniziativa di sensibilizzazione sul problema, lanciando una campagna a tutela dell’igiene degli alimenti e della tutela della salute dei cittadini;

-  effettui  un monitoraggio dei numerosi abusi in materia, provvedendo quindi alla ammonizione dei titolari delle rivendite di generi ortofrutticoli inadempienti;

-  provveda, in mancanza di risposte adeguate da parte loro, all’irrogazione di sanzioni amministrative e ad effettuare eventuali denunce all’A.G. di siffatti comportamenti.


Ermete Ferraro (V.A.S. Napoli    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Ermete Ferraro (V.A.S. Napoli a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook