Partite IVA insieme per cambiare

partiteivasmall.jpg

Il carico fiscale, i metodi di controllo, la burocrazia e il costo del denaro sempre più caro, stanno uccidendo il mondo del commercio, dell'artigianato, dell'industria e della libera professione in genere. L'Italia con questi settori ha formato la sua storia e la sua economia, oggi messi in pericolo da una crisi senza freno e da un carico fiscale insostenibile. A partire dagli enti locali fino alle istituzioni di Governo, chiediamo delle riforme che prevedano un maggior sgravio fiscale e incentivi per le nuove assunzioni. Chiediamo delle riforme che tutelino commercianti artigiani e lavoratori autonomi nel campo della sanità al pari di dei lavoratori dipendenti. Riteniamo che l'uso di strumenti  quali conti correnti, pos e qualsiasi altro apparecchio richiesto dal fisco, non debba ricadere esclusivamente sulle spalle delle partite iva, poichè risiedendo in un Paese democratico e sovrano che gode di una propria moneta fisica, possiamo e dobbiamo essere liberi di scegliere cosa adottare come mezzo di pagamento e dove depositare i nostri risparmi. Chiediamo che come movimento, il Governo accetti di discutere nelle sedi opportune e con i rappresentanti del movimento, formali richieste scritte e sottoscritte. 

 


Partite Iva Unite    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Partite Iva Unite a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook