Per i malati silenziosi della terapia antalgica che hanno bisogno di cure importanti con la terapia del dolore dell'ospedale Businco di Cagliari

Ciao, mi chiamo Chiara e mia mamma è malata di sclerosi multipla da 34 anni.

Con questa petizione vorrei far luce su una situazione drammatica che sta accadendo presso l'ospedale Businco di Cagliari in particolare presso il reparto di terapia antalgica del dolore diretta dal dottor Mameli.

Tra circa 2 anni, poco meno, il dottor Mameli concluderà il suo incarico e il reparto dovrà chiudere.. (è l'unico in Sardegna) questo significa che i pazienti dovranno spostarsi fuori dalla Sardegna ogni mese per poter ricevere le cure di cui hanno bisogno e per chi come la mia famiglia ha difficoltà economiche, queste cure non potranno più esserci.

Vi chiedo la vostra disponibilità a firmare e far firmare questa petizione che verrà poi presentata a chi come me se ne sta occupando..  Bisogna semplicemente farlo firmare a più persone possibili ..

Esiste la legge n'38 del marzo 2010 che sancisce il diritto alla terapia del dolore ma che a distanza di 10 anni dalla sua promulgazione è ancora disattesa dalla sanità sarda..

Grazie per l'attenzione.. spero in una risposta positiva e in un aiuto generoso in questa battaglia che tanti di noi familiari di persone sofferenti ma silenziose, stiamo combattendo per loro ❤️

 

Firma questa petizione

Firmando, accetto che Chiara Massa possa vedere tutte le informazioni che fornisco in questo modulo.

Non mostreremo il vostro indirizzo email online pubblicamente.

Non mostreremo il vostro indirizzo email online pubblicamente.


Acconsento al trattamento dei dati da me forniti in questo modulo per le seguenti finalità:



Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...