PETIZIONE A SOSTEGNO MANIFESTAZIONE CGIL 25/10/2014

Alcuni studiosi, esponenti del mondo della cultura, dell’Università e della politica, hanno lanciato un appello a sostegno della Manifestazione della Cgil che si terrà in piazza San Giovanni, a Roma, il 25 ottobre 2014. E’ per noi un onore che personalità di rilievo condividano il nostro punto di vista sul lavoro e sui diritti e ci fa ben sperare su un esito positivo della nostra battaglia. Esiste una Sicilia diversa fatta di donne e uomini caparbi e tenaci che sono il nostro motivo di orgoglio e che ci fanno pensare che la nostra, prima di ogni cosa, è una battaglia giusta e possibile. Ecco perché abbiamo deciso di trasformare l’appello in una petizione on- line. La battaglia per l’estensione dei diritti e delle tutele, per il lavoro e lo sviluppo è una battaglia di civiltà e quanti più saremo a sostenerla, tanto più grande sarà la possibilità vittoria. Se firmerete l'appello che segue e poi lo condividerete con i vostri amici e contatti, riusciremo a fare capire che siamo in tanti a volere una diversa politica economica e del lavoro.

                                                                                                                                                      LA CGIL SICILIA

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

PETIZIONE A SOSTEGNO DELLA MANIFESTAZIONE CGIL DEL 25 OTTOBRE

“LAVORO, DIGNITA’ UGUAGLIANZA PER CAMBIARE L’ITALIA”

 

Il nostro Paese ha bisogno di cambiamento e questo cambiamento deve avere due cardini: il lavoro e i diritti. Oggi il governo nazionale si muove in maniera contraddittoria. Da un lato non produce sufficienti iniziative concrete per il lavoro e lo sviluppo, dall’altro con la riforma del mercato del lavoro sta mettendo in discussione diritti dei lavoratori già attivi ed escludendo dai diritti i giovani ed i nuovi occupati.

E’ questa la ragione per cui la Cgil si mobilita, a partire dalla manifestazione in programma il 25 ottobre a piazza San Giovanni, a Roma.

Tutti ritengono che bisogna fare tornare il lavoro al centro dell’agenda politica del Governo, allargando a tutti le tutele dello Statuto dei lavoratori. All’Italia serve meno austerità e una nuova politica economica, come servono investimenti e un piano straordinario per l’occupazione; serve l’abolizione della precarietà attraverso modalità contrattuali che generalizzino, nel tempo, il contratto a tempo indeterminato.

Queste ragioni sono alla base della mobilitazione che la CGIL propone a partire dalla manifestazione in programma il 25 ottobre a piazza San Giovanni, a Roma.

Riteniamo, necessario aderire e sostenere la manifestazione della CGIL, perché questa è in primo luogo una battaglia di civiltà, che può segnare un avanzamento per il nostro paese, per la Sicilia, per tutti noi che lottiamo per il lavoro, per la dignità e per l’uguaglianza e che continuiamo a credere nella possibilità di costruire un Paese diverso, più equo e più solidale.

 

 

Claudia Alessi - imprenditrice

 

Piero Almazio - Universita di Palermo

 

Nino Alongi - giornalista

 

Emilio Arcuri - vice sindaco Palermo

 

Adam Asmundo - Università di Palermo

 

Maria Attanasio - scrittrice

 

Vincenzo Barbaro - Consulente del lavoro

 

Alessandro Bellavista - Università di Palermo

 

Letterio Bonino - Università di Messina

 

Nino Bono - Università di Palermo

 

Rita Borsellino - già Europarlamentare

 

Daniela Caccamo - Università di Messina

 

Salvatore Canzoniere - Sindaco di Grammichele

 

Carlo Cartier - attore

 

Fulvio Castelli - Avvocato Cassazionista

 

Alberto Castiglione - regista

 

Giusto Catania - Assessore Comune di Palermo

 

Dino Costa - Università di Messina

 

Salvatore Costanza - storico

 

Roberto D'Agostino - Presidente Parco tecnologico della Sicilia

 

Renato D'Amico - Università di Catania

 

Lino D'Andrea - Arciragazzi

 

Michela D'Angelo - Università di Messina

 

Piervittorio Demitri - regista

 

Umberto Di Maggio - Presidente regionale LIBERA

 

Giuseppe Di Martino - Sindaco di Castellana Sicula

 

Giuseppe Di Natale - Portavoce Forum III Settore Sicilia

 

Laura Ercoli - Università di palermo

 

Barbara Evola - Assessore Comune di Palermo

 

Roberto Foderà - Dirigente ISTAT

 

Alfio Foti - Coordinatore Un'Altra Storia

 

Mario Gattuso - Università di Messina

 

Margherita Giacalone - Direttrice Biblioteca Fardelliana Trapani

 

Francesco Gioia - Presidente INPS Sicilia

 

Giuseppe Glorioso - Sindaco di Biancavilla

 

Vincenzo Guarrasi - Università di Palermo

 

Piero Guccione - pittore

 

Maurizio Guzzardo - Addio Pizzo

 

Antonio Ingroia - Commissario Provincia regionale Trapani

 

Santo Inguaggiato - Sindaco di Petrialia Sottana

 

Giuseppe Intelisana - Sindaco di Calatabiano

 

Carmen La Macchia - Università di Messina

 

Cesare La Piana - Assessore Comune di Palermo

 

Antonio La Spina - Università di Palermo

 

Orazio Licandro - Università di Catanzaro e La Sapienza di Roma - Assessore Comune di Catania

 

Salvo Lipari - Presidente ARCI Sicilia

 

Vito Lo Monaco -

 

Antonio Lo Nardo - economista

 

Renato Lo Schiavo - storico

 

Mariella Maggio - deputato PD ARS

 

Giovanna Marano - Assessore Comune di Palermo

 

Claudio Marchese - Università di Messina

 

Cosimo Marotta - Sindaco di Raddusa

 

Franco Miceli - Presidente Ordine degli Architetti di Palermo

 

Livio Milone - Univesità di Palermo

 

Antonella Monastra - Consigliere Comune di Palermo

 

Beatrice Monroy - scrittrice

 

Salvatore Nicosia - Presidente Istituto Gramsci

 

Giuseppe Nobile - Responsabile Ufficio Statistico Regione Sicilia

 

Nicola Nocilla - Università di Palermo

 

Leoluca Orlando - Sindaco di Palermo - Presidente ANCI Sicilia

 

Filippo Panarello - deputato PD ARS

 

Giovanni Panepinto - Sindaco di Bivona - deputato PD ARS

 

Fulvio Pedone - Dirigente Sanitario Az. Policlino Palermo

 

Fabrizio Piazza - libraio

 

Salvo Piparo - attore

 

Andrea Piraino - Università Palermo

 

Sara Pizzillo - Rappresentate Studenti CdA Università di Palermo

 

Francesco Re - Sindaco S. Stefano di Camastra

 

Laura Restuccia - Università di Palermo

 

Carmela Rizzo - Università di Palermo

 

Pippo Rizzo - Presidente INAIL Catania

 

Giovanni Santangelo - Università di Palermo

 

Patrizia Santoro - Università Catania

 

Carmelo Sciumè - Università di Palermo

 

Mino Spezia - Sindaco di Valderice

 

Anna Staropoli - Centro Arrupe

 

Stefania Taviano - Università di Messina

 

Ottavio Terranova - Presidente ANPI Sicilia

 

Andrea Tidona - attore

 

Maria Tirpodo - Università di Messina

 

Antonio Torrisi - componente CdA Istituto Musicale V.Bellini

 

Francesco Trimarchi - Università di Messina

 

Fiorenzo Troiano - Assessore Comune di Catania

 

Paolo Trovato - Direttore SUPL Catania

 

Claudia Uzzo - sceneggiatrice

 

Mario Valentini - scrittore

 

Emilio Vergani - Università di Palermo

 

Emanuele Villa - Dirigente programmazione Regione Sicilia

 

Nunzio Vitale - Presidente Consiglio Comunale di Ramacca

Firma anche tu a sostegno della Manifestazione




Script executed with success this is not html: Array ( [type] => 2 [message] => Trying to access array offset on value of type null [file] => /home/petitions/public_html/sign_petition.php [line] => 31 )