Categorie da vaccinare con priorità.

Il piano vaccini anti Covid-19 del Ministero della Salute prevede che operatori sanitari e sociosanitari, ospiti e personale delle Rsa per anziani siano vaccinati con priorità rispetto ad altri campioni di popolazione residente in Italia.

Riteniamo che la popolazione scolastica, in particolare i giovani tra i 14 e i 19 anni, abbiano pagato un prezzo alto in termini di reclusione tra le mura domestiche per seguire la cosiddetta didattica digitale integrata, metodo equiparabile a un autoapprendimento. Sebbene nel breve periodo tale metodo possa portare alcuni vantaggi, il venir meno della socialità in ambito scolastico ha indotto nei ragazzi comportamenti non sempre adeguati.

In Italia abbiamo purtroppo anche verificato che il nodo trasporti pubblici non è possibile affrontarlo e risolverlo. Esiste una sola possibilità per far ripartire l'Italia: vaccinare il personale a contatto con i giovani! 

Con questa petizione si chiede di sostenere la possibilità di restituire continuità alla scuola in presenza attraverso una vaccinazione prioritaria di tutti gli insegnanti, dei dirigenti scolastici, del personale ATA. Al fine di restituire momenti di socialità ai giovani anche nel tempo libero, si chiede di prevedere vaccinazioni con priorità anche per gli allenatori, i dirigenti sportivi, i lavoratori di palestre, piscine e impianti sportivi.


Francesco Pellegrini    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Francesco Pellegrini a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...