Dimissioni del Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, responsabile del caos determinato da plurimi e contraddittori provvedimenti

dimissioni2.jpg

Il coordinamento Nazionale dei Gruppi Social a favore della didattica a distanza promuove una petizione on-line per richiedere le dimissioni del Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, responsabile del caos determinato da plurimi e contraddittori provvedimenti.

Al Ministro dell’Istruzione, infatti, il Nucleo unanimemente imputa:
1. l’irresponsabile insistenza sulla riattivazione della didattica in presenza, in assoluto spregio del diritto costituzionale alla salute;
2. l’adozione di misure e procedure inadeguate ed inefficaci di contenimento dei contagi in ambito scolastico;
3. lo sperpero di danaro pubblico per l’acquisto di ordinarie suppellettili scolastiche in luogo della realizzazione di opportuni interventi edilizi e di innovativi sistemi tecnologici necessari ad evitare la diffusione dei contagi;
4. l’omissione dei reali dati di contagio nonché l’assenza di contact tracing in ambito scolastico, come del resto attestato dallo stesso Istituto Superiore di Sanità nel Rapporto n. 63 pubblicato in data 4 Gennaio 2021.


Antonio Ilardi (Coordinamento Nazionale dei Gruppi Social a favore della didattica a distanza)     Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Antonio Ilardi (Coordinamento Nazionale dei Gruppi Social a favore della didattica a distanza)  a trasferire le informazioni che fornisco in questo modulo a coloro che hanno facoltà su questo argomento.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...