Contro l'abolizione del bonus maturità.

Contatta l'autore della petizione

Questo argomento di discussione è stato creato automaticamente per la petizione Contro l'abolizione del bonus maturità..


Ospite

#201 Re: Vergognatevi voi della petizioni

2013-09-11 12:25

#200: George - Vergognatevi voi della petizioni

sono perfettamente d'accordo sul fatto che il metodo di assegnazione dei bonus fosse sbagliato, sottolineo il metodo non il principio!! sarebbe stato più corretto suddividere i 10 punti partendo da 60 ed era anche matematicamente possibile ma cerchiamo di ragionare in maniera oggettiva: è corretto cambiare le regole nel corso di una gara??? io sono entrata al concorso con la certezza di avere i punti bonus e ho calcolato le risposte da dare in base a questo! cambiare le regole a gara in atto non ti sembra un'ingiustizia senza paragoni??? a me sembra un tantino illegale!  era un'ingiustizia prima ma lo è rimasta anche adesso!!!


Ospite

#202

2013-09-11 12:46

Quando ci etichettano per il paese della pizza sbagliano.... SIAMO IL PAESE DELLE BARZELLETTE!

Ospite

#203 Re: Vergognatevi voi della petizioni

2013-09-11 12:50

#200: George - Vergognatevi voi della petizioni

condivido ogni parola, egoisti e privi di intelletto


Ospite

#204

2013-09-11 12:59

Pienamente d'accordo ! brava !

Ospite

#205

2013-09-11 12:59

Complimenti, complimenti davvero...ma che paese e'mai questo, un ragazzo e' in aula si appresta a fare i test, sa che ha un tot di punti bonus..si regola ovviamente, finisce la prova e cosa scopre...era uno scherzo, il bonus non c'e' piu'...ridicoli, bisogna aiutare chi si e' gratato per anni..voglio andare a vivere in Catanga.
Insegnante

#206 Re:

2013-09-11 13:51

#1: -

In uno Stato di diritto degno, la certezza del diritto è un principio fondante. Grazie al Ministro Carrozza e a tutto il governo, che cambiano le regole unilateralmente durante lo svolgimento della prova di ammissione di medicina in Italia non c'è più certezza del diritto, mi chiedo dunque "siamo ancora uno Stato democratico"????????
Il sistema del riconoscimento del merito mediante il Bonus è sicuramente migliorabile, ma per una volta in Italia si riconosceva il merito e lo avete abolito in modo ignobile senza preavviso e trasparenza: GOVERNO E MINISTRO VERGOGNA!!!!!!!

anna

#207 Re:

2013-09-11 14:09

#11: -

ecco appunto, non ti hanno preparato bene eppure vuoi il bonus lo stesso...magari prendete anche voti alti..sto bonus è una pagliacciata...un voto di maturità non identifica la preparazione di una persona!!

Arbitro.

#208

2013-09-11 14:38

Immaginate una partita di calcio....calcio di inizio, gol in netto in fuorigioco di un calciatore, l'arbitro convalida e sostiene che dopo 5 minuti dall' inizio della partita e' cambiato il regolamento.

Ospite

#209 Re:

2013-09-11 14:43

#199: -

è quel che mi chiedo anch'io...ma d'altro canto si sapeva che questo Governo è debole e avrebbe ceduto alle pressioni degli studenti mediocri che, ovviamente, sono molti di più rispetto a quelli che hanno conseguito un voto alto dopo grandi sforzi e sacrifici. Non mi sorprendo dunque che su 84000 partecipanti ai test ci siano soltanto 2000 firme..poi i detrattori parlino pure di un bonus che crea disequità, ma la realtà è che purtroppo ancora una volta all'eccellenza non è riconosciuto nessun merito, e ad averla vinta sono coloro che evidentemente di eccellente hanno ben poco!


Ospite

#210

2013-09-11 14:51

cioè vi lamentate di domande difficili affermando che non hanno nulla a che fare con la professione di medico e poi volete pure un bonus ottenuto magari per il voto preso con un diploma da liceo classico?
accusate il governo di incoerenza poi volete punti che non hanno nulla a che fare con medicina inoltre questo test era molto più semplice e coerente con la professione di medico rispetto gli anni scorsi, cioè le domande di chimica e biologia erano semplicissime forse si potevano avere un minimo di problemi in matematica/fisica ma non più di 10 minuti a materia, così avevano tutti gli altri 60 minuti per affrontare le domande di logica senza troppi problemi.

un saluto da uno studente dello scientifico :) voto 70/75 (dipende dal bonus)

Ospite

#211 Re: Re:

2013-09-11 14:58

#209: - Re:

ricordati che ci sono eccellenze ed eccellenze, cioè ti sembra giusto che uno che abbia fatto un itis abbia diritto al bonus? e comunque se uno fa il classico spiegami te perchè dovrebbe avere diritto a 10 punti per entrare in un università in cui dovrà studiare cose totalmente diverse? certo è stato bravo con latino, greco e filosofia.. però è giusto che ottenga questo bonus?

quando ho sostenuto il test alla fine ho sentito i discorsi di alcune ragazze del classico che non sapevano nemmeno che la metionimia fosse un amminoacido (e che quindi contiene pure N oltre a C,O e H), dai non sai nemmeno cos'è il ciclo di krebs e vuoi fare il medico?


Ospite

#213

2013-09-11 15:06

trovo questa petizione assolutamente giusta, non si possono cambiare le regole quando il gioco è già iniziato e non si gioca con la sensibilità di giovani che hanno fatto notevoli sforzi certi che sarebbereo stati "ripagati".
Federica Augeri
L'autore di questa petizione

#214 Re: Re: Re:

2013-09-11 15:11

#211: - Re: Re:

PER CHI GIUSTAMENTE CONTRASTA IL MIO PARERE CHE, AD UNA PRIMA LETTURA, POTREBBE RISULTARE EGOISTICO:

La mia accusa in considerazione del bonus, si fonda sul fatto che il ministro Carrozza ha preso un provvedimento per poi toglierlo incoerentemente nel momento e nel modo sbagliato (così come quando lo aveva istituito,a mio avviso).
Ho fatto affidamento alla parola "mediocre" non per screditare categorie, che secondo il mio modesto pensiero nemmeno dovrebbero esistere davanti una Costituzione che incoraggia l'uguaglianza formale e sostanziale.
Lancio un accusa diretta alle costanti iniquità che il governo ci regala, contraddicendosi spudoratamente.
Le dichiarazioni del ministro carrozza (volutamente scritto minuscolo!) di giugno sono l'esatto opposto di quelle di settembre. Dall'elogio dei diplomi "alti" è passata all'idea che il voto del diploma è del tutto insignificante.
Allora arrivo alla MIA conclusione: piuttosto che prendere posizioni nette,incitando al massimo o al minimo,a seconda dei casi, non sarebbe stato meglio prendere provvedimenti equi e riferiti a TUTTI,dal 60 al 100? Senza fare alcuna distinzione?
La gravità della situazione risiede adesso nel fatto che tanti e tanti studenti, a gara già avviata ,si ritrovano con delle regole iniziali stravolte.
Molti hanno fatto affidamento a quei principi che nascevano come REGOLAMENTO del concorso. Magari adoperando una strategia che è stata la conseguenza di un diritto che era stato concesso loro.
A questo punto,il numero chiuso risulta una vera buffonata..Soprattutto se includiamo le raccomandazioni e lo scopo di lucro che vi sono dietro.

 


Ospite

#215 COME CAMBIARE LE REGOLE DEL CALCIO DURANTE I MONDIALI!

2013-09-11 15:24

''Il bonus relativo al voto della maturità, ha spiegato il ministro, non sarà eliminato perchè «è basato su di una legge che è vigente. La legge impone i dieci punti di bonus, noi stiamo cercando di cambiare, già da quest'anno, il meccanismo di articolazione, in modo da andare verso una maggiore equità, per calcolare il bonus in rapporto alle singole commissioni e non a tutto il territorio nazionale». ''
Ministro della pubblica istruzione Maria Chiara Carrozza, Corriere della Sera, 17 Giugno 2013
Dov'è la coerenza?

Ospite

#216 Re: COME CAMBIARE LE REGOLE DEL CALCIO DURANTE I MONDIALI!

2013-09-11 15:31

#215: - COME CAMBIARE LE REGOLE DEL CALCIO DURANTE I MONDIALI!

Chissà che minaccia ha ricevuto la signora Carrozza. Adesso che ha cambiato nettamente la sua opinione,a distanza di tre mesi, il figlio di chi vuole tutelare?

Il governo è il primo ALLEATO della mafia! VERGOGNA!


Ospite

#217 Re: Re: Re:

2013-09-11 15:50

#211: - Re: Re:  

 

Signore scientifico io chiedere scusa, ma pensare che lei volere dire "metionina". Studente stupido del classico essere

Questo post è stato rimosso dall'autore del post (Mostra dettagli)

2013-09-11 17:15


ospite

#219

2013-09-11 17:28

cioè ma voi cosa pensate che al classico si faccia solo latino e greco? Belli miei al classico si fanno anche chimica, biologia, fisica e matematica. In più il greco in medicina serve molto più di quanto voi ignoranti in materia possiate immaginare, in quanto permette di capire parole di ambito medico pur non sapendone il significato. (esempio più stupido del mondo: da dove deriva nefrologia? E' una parola che riguarda i reni come ben sapete voi dello scientifico, ma per saperlo avete dovuto studiarlo, noi no.)
Aggiungo inoltre che se quella ragazza del classico non sapeva che cosa fosse un amminoacido, non vuol dire che TUTTI I RAGAZZI DEL CLASSICO non lo sappiano. Il tuo ragionamento logico non tiene, mi chiedo come tu possa aver risposto a quelle 25 domande del test.

Ospite

#221 Re: Vergognatevi voi della petizioni

2013-09-11 17:39

#200: George - Vergognatevi voi della petizioni

giusto o non giusto le regole , una volta stabilite, vanno rispettate.


Ospite

#222 Re: Re: Re:

2013-09-11 18:00

#211: - Re: Re:

perchè giustamente l'arte medica dipende unicamente dalla conoscenza a priori del ciclo di krebs vero? Stando alle tue brillanti supposizioni gli unici aventi diritto ad essere ammessi alla facoltà di medicina e chirurgia dovrebbero essere degli studenti porovenienti da un liceo scientifico. Ma forse ti sfugge che essere medico implica molti fattori aggiuntivi, come la sensibilità, la responsabilità, e  anche la filosofia gioca un ruolo importante se vuoi saperlo ( la bioetica nasce soprattutto da persone che si sono poste delle domande esistenziali applicate allla disciplina che più ha a che fare con la vita, prima ancora di conoscere il tuo amato e fondamentale ciclo di krebs ), e che l' apprendimento di materie come biologia o chimica potrebbe essere senza problemi recuperato una volta ammessi alla facoltà. Dunque non vedo per quale motivo uno studente meritevole di un liceo classico o linguistico dovrebbe essere meno adatto a fare medicina di uno studente di uno scientifico. L'intelligenza non si misura dall'aver studiato filosofia piuttosto che biologia, greco o inglese, ma si dimostra dall'elasticità mentale e dalla capacità di una persona di imparare anche dopo essere stati ammessi, dalla sua dedizione e dalle motivazioni. Non credi? Cavolo, come ho pensato di poter fare il medico non sapendo che una pallina lanciata verticalmente ad una velocità di 19,6 m/s percorre altrettanti metri dopo 2 secondi? ;)

una madre delusa per il danno subito da sua figlia

#223 Intervista al Ministro Carrozza: è palese l'incoerenza professionale di chi ci amministra

2013-09-11 18:15

Caos numero chiuso, Carrozza: “Stop bonus maturità, test anticipati dal 2014″
Pubblicato il 9 giugno 2013 13.46 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2013 13.49


Caos numero chiuso, Carrozza: "Stop Bonus maturità, test anticipati dal 2014" (Foto LaPresse)

ROMA - Test anticipato a luglio. Anzi no, li facciamo a settembre. Bonus maturità per gli studenti meritevoli. Anzi no, potrebbe penalizzare. Il ministero dell’Istruzione in appena una settimana ha dovuto dare dietro front dalle novità che aveva inserito l’ex ministro Francesco Profumo per l’accesso ai corsi universitari a numero chiuso.

Il neo ministro Maria Chiara Carrozza rassicura studenti, famiglie e rettori, che avevano visto crollare le iscrizioni ai test delle facoltà di Medicina e Architettura del 60 e 70%. Le novità volute da Profumo arriveranno, spiega Viale Trastevere, ma dalla maturità 2014, così che scuole e università abbiano un anno per organizzarsi.

Corrado Zunino di Repubblica intervista il ministro Carrozza e gli chiede del bonus maturità, un premio tra 4 e 10 punti da usare nei test d’ingresso per i ragazzi che prenderanno un voto di maturità di almeno 80/100:

“Abbiamo pensato di congelare il bonus, e forse sarebbe stata la cosa migliore, ma non è possibile: un decreto ministeriale non può intervenire su un decreto legge. Stiamo provando a ridurne l’impatto e a renderlo più equo. Resta il punteggio, ma la media dei voti non sarà più tarata sull’istituto scolastico dove si fa la prova, ma sulle singole commissioni. Terremo conto del voto di Maturità, nella prima versione siprendevano in considerazione anche i voti dell’anno precedente a quello dell’esame”.

Il tempo è troppo stretto per un decreto che metta tutto a posto, spiega il ministro, ma la Carrozza non rinnega il lavoro dell’ex ministro Profumo:

“I test a settembre sono in ritardo rispetto ai tempi delle università europee e gli studenti devono prepararsi per tempo alle scelte universitarie. Sono idee giuste. Però non vanno realizzate subito dopo la Maturità”.

I test da luglio potrebbero essere addirittura anticipati ad aprile, spiega la Carrozza_:

“Per il 2014 stiamo lavorando su un’ipotesi di anticipazione ad aprile. Accade già con i test di medicina in inglese. In questo caso, il voto di maturità non può aver valore visto che la Maturità deve essere ancora affrontata”.

Il ministro spiega poi che il numero chiuso all’università è necessario:

“In Italia è necessario, per due motivi. L’accesso ad alcune professioni va contingentato rispetto ai bisogni del paese: spesso formiamo persone che poi vanno a esercitare all’estero. E il numero chiuso è legato alla disponibilità di attrezzature: non si può aumentare indiscriminatamente il numero degli studenti, ogni ragazzo ha diritto a un insegnamento di qualità”.

Caos numero chiuso, Carrozza: “Stop bonus maturità, test anticipati dal 2014″
Pubblicato il 9 giugno 2013 13.46 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2013 13.49

TAG: bonus, maria chiara carrozza, maturità, scuola, test ingresso, universita


Caos numero chiuso, Carrozza: "Stop Bonus maturità, test anticipati dal 2014" (Foto LaPresse)

ROMA - Test anticipato a luglio. Anzi no, li facciamo a settembre. Bonus maturità per gli studenti meritevoli. Anzi no, potrebbe penalizzare. Il ministero dell’Istruzione in appena una settimana ha dovuto dare dietro front dalle novità che aveva inserito l’ex ministro Francesco Profumo per l’accesso ai corsi universitari a numero chiuso.

Il neo ministro Maria Chiara Carrozza rassicura studenti, famiglie e rettori, che avevano visto crollare le iscrizioni ai test delle facoltà di Medicina e Architettura del 60 e 70%. Le novità volute da Profumo arriveranno, spiega Viale Trastevere, ma dalla maturità 2014, così che scuole e università abbiano un anno per organizzarsi.

Corrado Zunino di Repubblica intervista il ministro Carrozza e gli chiede del bonus maturità, un premio tra 4 e 10 punti da usare nei test d’ingresso per i ragazzi che prenderanno un voto di maturità di almeno 80/100:

“Abbiamo pensato di congelare il bonus, e forse sarebbe stata la cosa migliore, ma non è possibile: un decreto ministeriale non può intervenire su un decreto legge. Stiamo provando a ridurne l’impatto e a renderlo più equo. Resta il punteggio, ma la media dei voti non sarà più tarata sull’istituto scolastico dove si fa la prova, ma sulle singole commissioni. Terremo conto del voto di Maturità, nella prima versione siprendevano in considerazione anche i voti dell’anno precedente a quello dell’esame”.

Il tempo è troppo stretto per un decreto che metta tutto a posto, spiega il ministro, ma la Carrozza non rinnega il lavoro dell’ex ministro Profumo:

“I test a settembre sono in ritardo rispetto ai tempi delle università europee e gli studenti devono prepararsi per tempo alle scelte universitarie. Sono idee giuste. Però non vanno realizzate subito dopo la Maturità”.

I test da luglio potrebbero essere addirittura anticipati ad aprile, spiega la Carrozza_:

“Per il 2014 stiamo lavorando su un’ipotesi di anticipazione ad aprile. Accade già con i test di medicina in inglese. In questo caso, il voto di maturità non può aver valore visto che la Maturità deve essere ancora affrontata”.

Il ministro spiega poi che il numero chiuso all’università è necessario:

“In Italia è necessario, per due motivi. L’accesso ad alcune professioni va contingentato rispetto ai bisogni del paese: spesso formiamo persone che poi vanno a esercitare all’estero. E il numero chiuso è legato alla disponibilità di attrezzature: non si può aumentare indiscriminatamente il numero degli studenti, ogni ragazzo ha diritto a un insegnamento di qualità”.


Ospite

#224 Info

2013-09-11 20:08

Ragazzi a quante firme dobbiamo arrivare? Rispondetemiiii
George

#225 Spiegatemi una cosa:

2013-09-11 20:15

E' meritocrazia dare 10 punti a chi si è diplomato studiando una mezzoretta a settimana in qualche liceo disatrato e darne 0/4 a chi si è fatto il mazzo per 5 anni in una classe con professori particolarmente duri? E' meritocrazia questa?
Lo è?

Forza, 2.270 studentelli vogliosi di abusare della tanto cara ingiustizia (che diventa "giusta" quando fa comodo..bleah), rispondete al quesito (dovreste esserci abituati negli ultimi giorni).