Sblocchiamo la nomina di Ninni Cutaia al T. di Roma

Contatta l'autore della petizione

Questo argomento di discussione è stato creato automaticamente per la petizione Sblocchiamo la nomina di Ninni Cutaia al T. di Roma.


Ospite

#1

2014-03-20 18:36

ridicolo e avvilente ci sia bisogno di firmare, ormai quasi a fine marzo, per sbloccare una cosa decisa e comunicata alla stampa urbi et orbi in gennaio. Avvilente, ridicolo, colpevole. E non aggiungo altro perché non voglio invalidare la mia firma con gli insulti di bassa lega che questa situazione merita.

Ospite

#2

2014-03-20 19:55

Condivido pienamente il contenuto di questa petizione. Non è possibile tratare con questa sciatteria il teatro della capitale.

Ospite

#3

2014-03-20 23:38

il paradosso, per una volta, lasciamolo agli artisti nelle loro creazioni. Ai burocrati regaliamo una sveglia ed un paio di occhiali da vista, forse è la soluzione più semplice.

Ospite

#4

2014-03-20 23:50

Non posso che concordare in pieno con quanto espresso nella petizione. Sotto la direzione di Ninni Cutaia, lo Stabile Napoletano per la prima volta scosse l'asfittico panorama italiano degli Stabili cosiddetti "Immobili", funzionò da catalizzatore di dinamismi ed entusiasmi, monitorò artisticamente il territorio, abbandonando la sterile, clientelare e controproducente politica dello "scambio", valorizzando e producendo tante giovani realtà artistiche, in perfetta adesione con le prerogative etiche, artistiche, sociali e civili, contenute nello Statuto stesso del suddetto Stabile.

Ospite

#5

2014-03-21 00:19

Ninni Cutaia l'uomo giusto al posto giusto nel momento giusto!!!!

Ospite

#6

2014-03-21 00:57

Spero davvero possa essere utile

Ospite

#7

2014-03-21 09:21

se la burocrazia soffoca l'ingegno c'è sempre puzza di restaurazione e immobilismo mi auguro che questa vicenda si sblocchi al più presto rinnovando la nomina già espressa.

Ospite

#8

2014-03-21 10:56

Avanti le idee e le azioni

Ospite

#9

2014-03-21 11:04

Sono felice di poter contribuire ad una ulteriore presa di posizione a favore di Ninni Cutaia che si è dimostrato sempre uomo illuminato e capace.
Giulia Taglienti

Ospite

#10

2014-03-21 11:40

Che ora è troppo.

Ospite

#11

2014-03-21 11:54

Sono stato dal 1996 al 2007 presidente del Festival Internazionale del Teatro in Piazza di Santarcangelo di Romagna, conosco Ninni da tanti anni, ho collaborato con lui quando è stato Direttore all'ETI; per la sua grande professionalità sarà un insuperabile direttore artistico del Teatro di Roma!

Ospite

#12

2014-03-21 12:01

Questo paese è imbavagliato, oppresso dalle pastoie della burocrazia, agitate come clave contro il cambiamento. Ninni Cutaia, risollevatore delle sorti del Mercadante di Napoli e, a capo dell'Ente Teatrale Italiano, motore, con le monografie di scena, delle più belle stagioni di sempre del Teatro Valle, incarna una straordinaria figura di manager teatrale sul modello francese, che in altri paesi ci invidierebbero. Da noi è ancora fermo ai box... Facciamolo correre, al più presto!

Ospite

#13

2014-03-21 12:01

Se la competenza ha un valore ancora in questo Paese lasciamo lavorare chi ha dimostrato capacità e passione
Ernesto

#14 Ninni chi?

2014-03-21 12:29

Ninni chi?

Ospite

#15

2014-03-21 14:25

Non so quäle sia l'intoppo burocratico in questione ma di qualunque natura esso sia non può essere sufficiente per dare vita a una revoca dell'incarico affidato a Ninni Cutaia. Il Teatro Italiano è in una situazione di grande difficoltà e questi fatti non aiutano certo a farlo andare meglio. La speranza è che nel giro di poche ore Cutaia possa riprendere il suo lavoro appena iniziato al Teatro di Roma. Massimo Chiesa


Ospite

#16

2014-03-21 14:36

Nessun commento. La cosa si commenta da sola.

Ospite

#17

2014-03-21 14:46

la competenza di Ninni Cutaia è merce rara nel mondo del teatro , quindi volentieri firmo questa petizione .

Ospite

#18

2014-03-21 14:50

Siamo prigionieri del Gattopardo

Ospite

#19

2014-03-21 15:15

Ninni Cutaia, grande persona e pofessionista indiscusso...

Ospite

#20

2014-03-21 15:42

non voglio fare dietrologia. dunque spero vivamente sia un errore a cui si possa riparare subito! Una persona come Cutaia in cui esperienza artistica e manageriale-organizzativa convivono così autorevolmente non può essere sostituita!

Ospite

#21

2014-03-21 16:17

Il teatro dell'assurdo...
Io

#22

2014-03-21 16:18

Il teatro dell'assurdo...

Ospite

#23

2014-03-21 17:05

Tenere un teatro stabile in sospeso non è mai un bene

Ospite

#24

2014-03-21 19:36

non ho parole!

Ospite

#25

2014-03-21 19:47

La cosa si commenta da sola.