no al canile per i cuccioli di recanati.

I Cani randagi di quartiere rischiano di finire in canile per tutta la vita. L'ennesima storia di abusi su animali in Sicilia ,questa volta le vittime sono 10 cani di piccola media taglia randagi di quartiere di cui 3 forse (uno risulta essere fuggito) sono già stati acalappiati e portati al canile di regalbuto mentre gli altri 7 rischiano di essere ritirati a breve dalla circolazione perché senza alcun apparente motivo qualcuno ha deciso di esporre denuncia sulla loro presenza,in realtà questi cagnolini Sono mansueto e docili e adorabili. Sono animali mansueti che qualche volta abbaiano ma non hanno mai fatto del male a nessuno!! Uno di questi pribabilmente il più anziani conosciuto e si chiama "il papà ", ha sempre dimostrato amore verso la sua famiglia non ha mai mangiato se prima di lui non si saziavani le femmine e cuccioli. Tre di loro sono ora Regalbuto, uno era stato legato la sera precedente ad una corda per tutta la notte , poiché colui che ha deciso di denunciare la loro presenza voleva essere sicuro che venisse acalappiato. Per favore,facciamoci sentire,diciamo al Sindaco di Giardini Naxos e agli assessori ,alla Polizia Municipale e alle autorità che hanno il potere di fare qualcosa che questi animali non hanno la possibilità difendersi e non è giusto e soprattutto umano che solo perche' qualcuno non ama gli animali e non vuole vederli liberi li ha accusati di cose non vere ... Non meritano di marcire dentro un canile,soprattutto dopo che hanno lottato per sopravvivere nell'indifferenza generale e soltano con l'aiuto di volontari e turisti... E ora? Semplice,la loro liberta' messa a rischio per colpa dell'incivilta' e dell'ignoranza di qualcuno ! Diciamo no alla loro prigionia!!!! Facciamoci sentire,insieme possiamo evitare tutto questo!! Grazie a tutti per l'aiuto! Firmate la petizione.

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo i love naxos a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...