Petizioni più recenti

  • Paese: Francia
  • Lingua: Italiano

REFERENDUM USCITA UNIONE EUROPEA e ritorno alla LIRA #StopEuropa

 Distruggiamo questa dittatura dell'Unione Europea che fa solo impoverire gli Stati e nel frattempo si arricchisce la Germania come al solito e facile uscire, ma la Germania ci dice di pagare intorno se nn erro 358 miliardi di euro... Allora possiamo fare come loro usciamo senza pagare. La questione è questa l'unione europea e servita soltanto per arricchirsi la Germania e levarsi i debiti siamo sempre noi che paghiamo quindi addio Europa e addio euro si ritorna alla Lira. #StopEuropa. "Quando u

Creata: 2020-03-28

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 3075 7

petizione #StopEuropa

Vogliamo chiedere ai nostri governanti di avviare la procedura per uscire dall'Europa e dall'euro

Creata: 2020-03-19

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 22939 38

SOSPENSIONE CANONE DI LOCAZIONE PER STUDENTI FUORI SEDE

La drammatica emergenza Coronavirus sta avendo un duro impatto sull'equilibrio di diverse categorie. Diverse famiglie non stanno più producendo reddito a causa delle restrizioni imposte dal Governo per contenere i contagi. Scuole, Università di tutto il Paese hanno chiuso. A causa di questo e della grave emergenza sanitaria che sta colpendo il Nord Italia, migliaia di studenti sono stati costretti a rientrare dalle proprie famiglie. Sono tantissime le famiglie che non riescono più a mantenere l'

Creata: 2020-03-19

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 10683 7

no arsenali si ospedali

Coronavirus: emergenza collegata alla distruzione degli habitat, effetto del riscaldamento globale e delle guerre.Che fare per fronteggiarla?La proposta dei Disarmisti esigenti, di WILPF Italia e di forze e personalità ispirate dalla cultura della terrestrità e della pace: convertire le spese militari in investimenti per la salute nella prospettiva di una conversione ecologica dell'economia, aderire al Trattato di proibizione delle armi nucleari, ritirarsi dalle guerre neocoloniali in cui siamo

Creata: 2020-03-18

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 849 6

ITALEXIT

Purtroppo ci troviamo nel momento più difficile degli ultimi 100 anni di storia della Nostra Amata Nazione!!! Noi Italiani siamo stati sempre generosi con tutti ... abbiamo aperto le frontiere , abbiamo dato la possibilità di ammirare i nostri monumenti , di godersi i nostri splendidi mari , di sciare sulle nostre meravigliose montagne , di mangiare il nostro imparagonabile cibo !!! Ma adesso improvvisamente ci vediamo e ci sentiamo presi in giro da tutta Europa!!! Germania, Francia ... sono sta

Creata: 2020-03-15

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 4510 5

No violenza sulle donne, no a Cally a Sanremo

Spett.le        commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi commvigilanzarai@pec.senato.it                                   I sottoscritti dirigenti scolastici, docenti di scuola dell'infanzia, di scuola primaria, di scuola di primo e secondo grado, assistenti amministrativi, collaboratori scolastici, genitori degli alunni di ogni ordine e grado delle scuole pubbliche d' Italia, a nome di tutti i bambini e  le bambine e di tutti i ragazzi e le r

Creata: 2020-01-19

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 24440 131

Sei d'accordo sul fatto che l'Ungheria abbia bisogno di un difensore degli animali e di un difensore degli animali? (PETIZIONE E LETTERA APERTA)

LETTERA APERTA SULLA PROTEZIONE ANIMALEa:Dr. István Nagy, ministro dell'agricolturaDr. András Rácz Sottosegretario di Stato all'AmbienteDr. Márton Oravecz Presidente dell'Autorità nazionale per la sicurezza della catena alimentare (NÉBIH)Róbert Zsigó Sottosegretario di Stato alla vigilanza della catena alimentareDr. Gábor Gönczi Presidente della Camera veterinaria unghereseDr. Sándor Pintér Ministro dell'internoDr. László Sors Sottosegretario di Stato (NAV), capo dell'ufficio fiscale e doganale

Creata: 2019-11-18

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 18050 12

Per non discriminazione in nome della storia nazionale nella Repubblica di Moldavia

Noi, cittadini della Repubblica di Moldova, riconoscere l'uguaglianza di tutti i gruppi etnici del nostro paese, il diritto ad un'istruzione obiettiva, uguale e imparziale, senza l'imposizione di stereotipi, ma allo stesso tempo, rilevando la presenza di un unico ethnonym nella denominazione della disciplina scolastica della storia nazionale - "rumeno"; CREDIAMO che: ogni gruppo etnico del popolo moldavo ha dato un contributo inalienabile alla creazione del nostro Stato comune - la Repubblica di

Creata: 2019-11-15

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 1459 14

dichiarazione-emergenza-climatica

La pagina comprende: 1) il testo dell'appello da sottoscrivere con l'indicazione dei primi firmatari; 2) la mozione presentata al Senato da Loredana De Petris (alla cui stesura abbiamo contribuito); 3) lo schema di delibera per i Comuni predisposto da Michele Carducci, consulente legale dei No TAP; 4) la mozione presentata alla Camera dei deputati da Rossella Muroni (prima firmataria). Sul tema dell'emergenza climatica da riconoscere, ben oltre la semplice e scontata "minaccia" - tema posto all'

Creata: 2019-04-19

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 2288 6

L’ABC non si tocca

A fronte dell’appresa notizia di sospensione della programmazione cinematografica dello storico cinema “ABC” del quartiere Marconi - San Cataldo a Bari.  La cittadinanza dunque con questa petizione chiede alle Istituzioni tutte di porre un pronto rimedio alla predetta decisione affinché non diventi l’anticamera di una inevitabile chiusura . Tanto al fine di non privare la città di Bari non solo di un cinema d’autore ma di una icona storica della cinematografia barese

Creata: 2019-04-12

Periodo di tempo Tutti i paesi Francia
Dall'inizio 1213 8



Facebook