creazione area cani a Gorgonzola

PETIZIONE PER  L’ ISTITUZIONE DI UNA O PIU’ AREE VERDI RECINTATE
PER LO SGAMBAMENTO CANI A GORGONZOLA


Alla gentile attenzione del Sig. SINDACO ANGELO STUCCHI del Comune di GORGONZOLA

Dopo aver constatato che il desiderio di un'area cani è molto sentito dai gorgonzolesi, mi rivolgo dunque al nostro sindaco Angelo Stucchi, partecipe alle problematiche della cittadinanza.

Premesso:
- che la materia della tutela degli animali d’affezione è sempre più sentita dalla cittadinanza e
nell’azione di governo, come dimostra la recente ratifica, avvenuta in data 27 ottobre 2010, della
Convenzione del Consiglio d'Europa per la protezione degli animali da compagnia, siglata a
Strasburgo il 13 novembre 1987;
-  che  il Ministro del Turismo ha promosso campagne volte a favorire l’accesso degli animali da
compagnia all’interno delle strutture ricettivo-turistiche, nonché la sottoscrizione con
l’Associazione Nazionale Comuni Italiani ( A.N.C.I.) dell’Accordo quadro del 23 settembre 2010,
nell’ambito del quale, ai sensi dell’articolo  3, comma 2, lettera d), in cui le Parti s’impegnano a
sottoscrivere Accordi attuativi destinati a sviluppare “specifiche iniziative di promozione e
attuazione sul territorio italiano della campagna  del Ministro "Welcome Turisti a 4 zampe"
finalizzata allo sviluppo dell'offerta turistica per quanti viaggiano con animali a seguito. 
-Che essendo Gorgonzola località turistica che spesso accoglie cittadini dei comuni limitrofi
(Sagra del Gorgonzola, Fiera di Santa Caterina ecc),  molti turisti da molto tempo a questa parte
vengono accompagnati con i  loro cani  e la nostra cittadina, che dell’accoglienza  agli esseri umani
e degli  animali dovrebbe farne un esempio, ancora si trova incredibilmente sprovvista di questo
tipo di struttura. O meglio: ve n'è una sola in Via Francescobaldi.

Ritengo che è una sola area cani in un comune di oltre 20.000 abitanti non sia sufficiente per soddisfare i bisogni della cittadinanza: questa unica area cani risulta avere una dislocazione un poco scomoda per chiunque abiti lontano a Via Francescobaldi. Ritengo altresì necessario vi siano almeno due aree cani (o più!) in un comune di oltre 20.000 abitanti.
Pensi, sindaco, che a Cernusco ci sono dieci aree cani per 33.000 abitanti totali, e noi gorgonzolesi ne abbiamo purtroppo soltanto una per oltre 20.000 abitanti.

SI SOTTOLINEA CHE
altrove queste strutture sono già operative e la realizzazione di una o più aree cani
potrebbe dare maggiore lustro alla nostra cittadina e al nostro Comune.
Predisponendo l'adozione di un’ordinanza esemplare da parte del Sindaco, che comprenda percorsi
virtuosi di segnaletica, decoro urbano, reale sensibilità verso le esigenze degli animali e le
necessità di chi vive e viaggia con animali a  seguito, ma anche e soprattutto  per soddisfare le
esigenze dei cittadini gorgonzolesi residenti che detengono nelle proprie case  animali da compagnia il
cui numero è sempre crescente.

La sottoscritta perciò CHIEDE
la realizzazione nel territorio del Comune di Gorgonzola di una (o meglio più) aree cani (per taglia piccola, media o grande) recintate e provviste di panchine, fontanella per l’abbeveraggio, contenitori per la raccolta delle deiezioni.

Confrontandomi con i miei concittadini, ho notato che siamo in molti proprietari di cani a sentire la mancanza di aree cani come un problema. Insieme abbiamo pensato ad una soluzione.
Mi permetto pertanto di suggerire di creare tale area cani nella zona di Via Milano/Via Quattro venti. Questa idea è balenata nella mente di molte persone residenti vicino allo stadio.
In tale zona è presente, all'ingresso di Gorgonzola, una grande area verde abbandonata: al momento quest'area verde versa in uno stato di forte degrado, dove gente poco educata e rispettosa dell'ambiente abbandona rifiuti di ogni genere. 

Si entra in Gorgonzola da Via Milano e si nota spazzatura a bordo strada, in un'area verde abbandonata.
Consiglio la creazione di un'area verde in tale zona di Gorgonzola al fine di riqualificare una porzione di territorio non solo abbandonata, ma anche attualmente lasciata in condizioni di degrado. 
Sottolineo peraltro che in questa zona del nostro paese, vi sono davvero moltissimi abitanti in possesso di cani, che non sanno dove poterli farli correre e lasciare liberi. Non penso sia cosa buona costringere un animale a vivere sempre al guinzaglio. Per alcuni gorgonzolesi l'area cani sita in Via Francescobaldi è difficilmente raggiungibile.

Dette aree recintate sono già state realizzate con successo nei Comuni di Cassina De Pecchi,
Cernusco sul Naviglio e in molte altre città del nord Italia anche all’interno di parchi e aree verdi
e godono del favore dei cittadini e dei turisti.


LE AREE VERDI RECINTATE INDIVIDUABILI SONO DIVERSE,
e sarebbe veramente un grande atto di coraggio e civiltà se potessero essere inserite all’interno o
all’entrata di spazi pubblici, come già avviene in molti Comuni d’Italia.
Aree recintate insomma in cui sia consentito il libero“sgambamento” degli animali da compagnia
sotto la attenta vigilanza del padrone o del detentore. 

I proprietari/detentori dei cani una volta all’interno saranno responsabili del benessere, del controllo
e della conduzione  degli animali e risponderanno, sia civilmente che penalmente, di eventuali
lesioni a persone, animali e cose provocate dall’animale stesso.
I proprietari/detentori dovranno essere muniti di apposito guinzaglio e  museruola (nel caso di cani
mordaci), da utilizzare in caso di necessità e raccogliere prontamente le feci da gettare nel
contenitore apposito;
-I cani dovranno essere tutti microchippati,  essere iscritti all’anagrafe canina,  muniti di collare con
targhetta identificativa in cui siano  riportati i dati del proprietario e il suo eventuale numero di
telefono;
-i cani dovranno essere  adeguatamente  vaccinati, ed esenti da infestazioni  di pulci, zecche o altri
parassiti.
Un'opportuna segnaletica dovrà riportare quanto sopra.


La sottoscritta firmataria, promotrice della presente petizione dichiara che le firme depositate sono
raccolte nei modi e nei termini delle vigenti disposizioni e sono autentiche.
In attesa di un Suo sensibile e pronto riscontro si porgono


Ringraziandola, le porgo i più distinti saluti.

Laura Roca

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Laura Roca a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook