Intitoliamo una strada a Nunzio Gallo, orgoglio di Napoli

Nunzio Gallo, vincitore della prima Canzonissima , di un Festival di San Remo, di Festival di Napoli, cantante e attore tra i più amati dal popolo napoletano. Un uomo che corono' il suo sogno: figlio di Don Gennaro, fruttivendolo della Pignasecca, seppe con passione e tenacia afferrmarsi prima nel mondo della lirica , poi in quello della musica leggera e del Cinema. Leggenda vivente fino agli anni '70 quando viveva a Roma , volle tornare e mai più abbandonare la sua città , Napoli , di cui fu sempre innamorato, a volte tradito. Lavorò con le più grandi stelle dello spettacolo e fu apprezzato da artisti quali Anna Magnani, Roberto De Simone, Tito Schipa, Eduardo De Filippo e innumerevoli altri. E' tale la sua popolarità che, il vico Paradiso a Montecalvario, dove nacque, tra i vecchi del quartieri viene ancora chiamato "'O vico 'e Nunzio Gallo". Per i meriti artistici che valicarono i confini nazionali, per aver spinto ovunque il buon nome della città le cui meraviglie  divulgò nel mondo e per il rispetto e l'amore che il popolo napoletano nutrono per lui , chiediamo che una via del Comune di Napoli possibilmente a Fuorigrotta dove visse tutta la sua vita, venga intitolata a Nunzio GAllo nato a NApoli il 25/3/1928 e morto il 22/2/2008.  LE FIRME DEVONO ESSERE CORRELLATE DA INDIRIZZO, GRAZIE.




Facebook