LIBRERIA BENE COMUNE PER IL QUARTIERE 1 DEL COMUNE DI FIRENZE

Nel 1994 c’erano nel centro di Firenze un sacco di librerie, oggi no.
Ma cambiare si può..

 

ALLA PRESIDENZA DEL QUARTIERE 1 DI FIRENZE CHIEDIAMO

 

Di farsi promotore e organizzatore di una manifestazione che porti per una domenica al mese in una piazza del centro le librerie indipendenti di Firenze, con lo scopo di fornire un aiuto concreto in termini di possibilità di vendita e opportunità di comunicazione alle librerie che vorranno partecipare.

 

L’iniziativa avrebbe anche lo scopo di identificare nel centro di Firenze uno spazio aperto, democratico e popolare di cultura e di socialità.

Ogni libreria potrebbe invitare in piazza le/i proprie/i clienti e far diventare quella domenica un appuntamento stabile per chi ha consuetudine con i libri e per chi non ce l’ha.       
Si potrebbe chiamare “LA DOMENICA DEL LETTORE”.

 

Esistono già esempi concreti in questo senso in varie città d’Europa.

Quello che ci sembra più vicino è stato attivato a Barcellona, nel vivace quartiere della Gracia, grazie all’intervento del sindaco del quartiere e dalla rete di librerie indipendenti che animano lo stesso.

 

E poi, perché no se la cosa funziona, gemellare i due quartieri e le due città.


LIBRERIA DEI LETTORI    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo LIBRERIA DEI LETTORI a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook