NO AL PARK MULTIPIANO AL POSTO DEI PINI IN P.ZA GUERRA, EMPOLI

IMG_20201224_121317.jpgIMG_20200830_183006_(Large).jpgIMG-20201222-WA0065.jpgDICIAMO NO ALL'ABBATTIMENTO DEI PINI IN PZA GUIDO GUERRA.

L'Ammin. Comunale di Empoli, durante il Consiglio del 22/12/2020, presentando il Progr. Triennale Lav. Pubblici, ha esposto per il 2022 il progetto di un parcheggio multipiano (costo 600.000€, nessun dettaglio sul suo essere gratuito o meno) da realizzarsi in pza G. Guerra, dove attualmente è presente una bella pineta, polmone verde in Centro Città nonchè uno dei pochi parcheggi gratuiti (peraltro mai al completo se non durante eventi straordinari).

Fortunatamente non è stata ancora indetta la gara di progettazione, e, in nome della partecipazione cittadina più volte proclamata, chiediamo che il Comune riveda il suo progetto, per molti validi motivi, tra cui:

1) in Pza G. Guerra esiste l'ampio piazzale di fianco al Palazzo delle Esposizioni che potrebbe essere utilizzato per questo progetto, senza sacrificare decine di pini di circa 60 anni perfettamente sani: già il Comune ha eliminato negli ultimi anni tutti i pini (degli anni '40, perciò tutelati...) presenti sulla strada principale di pza Guerra, mai sostituiti;

2) il Comune mostra a parole di voler perseguire e incentivare la mobilità sostenibile, ma nei fatti progetta di distruggere le preziose aree verdi cittadine per l'ennesima colata di cemento, contravvenendo a tutte le linee guida del Piano Regionale sulla Qualità dell'Aria (PRQA 2018) nonchè alle indicazioni riportate nei vari Rapporti sul Capitale Naturale dell'ISPRA.

3) nel Dup si parla di acquisizione dell'esistente Parcheggio Ferroviario Multipiano di Via XI Febbraio, sottoutilizzato e tendente al degrado: ecco, qui sarebbe opportuno concentrare l'impegno dell'Amministrazione, se veramente il fine è migliorare la qualità della vita dei cittadini;


4) il dovere di chi amministra è perseguire sempre il maggior interesse pubblico tra fare o non fare certi interventi, alto è il rischio di un danneggiamento aggravato del patrimonio municipale, e si può protrarre ben oltre il periodo di insediamento della attuale Giunta.


CONCLUSIONE: confidiamo nella capacità di ascolto delle istanze dei cittadini, che in questa breve analisi della questione vogliono esprimere non un attacco indiscriminato alle istituzioni ma preoccupazione e disagio per le recenti scelte operate da questa Amministrazione in materia di ecologia urbana, ambiente e paesaggio: nell'occasione ricordiamo anche che sarebbe opportuno che il Comune si dotasse finalmente di un Piano di Gestione del Verde (che prevede progettazione condivisa e professionisti adeguati), come previsto dalla Legge 10/2013 e dal DL Costa Criteri Minimi Ambientali 2020.

COMITATO VIALE IV NOVEMBRE - DIREZ. REGIONALE TOSCANA DIFENSORI DELLA NATURA.


Comitato Viale IV Novembre    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Comitato Viale IV Novembre a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...