PETIZIONE "PRO LAVORATORI ASU" EX CIRC. 331/99 E DLGS. 280/97

 

PETIZIONE POPOLARE AI SENSI DELL'ART. 50 DELLA COSTITUZIONE

 

I sottoscritti cittadini

Premesso


Che La Legge Regionale 14 Aprile 2006 n°16, all'art. 1 , "suddivide" in due macrocategorie (A e B) i lavoratori socialmente utili:

a) LAVORATORI DI CUI ALLA LEGGE REGIONALE 21/12/85 N° 95(EX ART. 23)

b) TUTTI GLI ALTRI LAVORATORI SOCIALMENTE UTILI(EX CIRC. 331/99, DLGS. 280/97e Fondo Nazionale)

che per i sopra  soggetti di cui alla lettera a) dell'art.1 della legge 16/2006 , l'art. 4 comma 3 della legge in questione prevede che in caso di contrattualizzazione gli stessi soggetti  beneficiano di un  contributo particolare ripetto agli altri soggetti precari.

ed in particolare :

Il contributo erogato dalla Regione, ai sensi dell'articolo 12 della legge regionale 21 dicembre 1995, n. 85, per i contratti di diritto privato con rapporto di lavoro a tempo parziale a 24 ore, finanziati successivamente alla data di entrata in vigore della presente legge, è pari:

 

a) al 90 per cento per i comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti;

b) all' 80 per cento per i comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti;

c) al 100 per cento per i consorzi di bonifica, le ASI e le camere di commercio.

Considerato che attualmente in sede di contrattualizzazione la differenza  tra i soggetti di cui alla lettera a) e lettera b) del sopraccitato art.1 della Legge Regionale 16/2006 è considerevole in quanto i soggetti di cui alla lettera a) della legge in questione "godono" di privilegi che offrono all'ente utilizzatore indiscutibili agevolazioni economiche per la  stabilizzazione dei soggetti in parola

Ritenuto che dette agevolazioni per un principio di equità trattamentale non possono applicarsi  solamente ai soggetti di cui all'art. 1 lettera a) ma DEVONO estendersi anche ai soggetti di cui all'art. 1 lettera b) (lavoratori ex. Circ. 331/99 e Dlgs. 280/97) considerato che le due tipolologie di lavoratori appartengono entrambe,  come previsto dalla Legge Regionale n° 24 del 26 Novembre 2000 , al cosiddetto regime transitorio dei lavoratori socialmente utili con oneri a carico del bilancio regionale

tutto ciò premesso

CHIEDONO

Ai deputati  dell'Assemblea Regionale Siciliana - ai fini di una più agevole e sicura fuoriuscita dal cd. regime transitorio dei lavoratori socilamente utili -   di proporre ed approvare le necessarie modifiche alla Legge Regionale n°16 del 14 Aprile 2006 in particolare prevedendo per i soggetti di cui all'art.1 comma 1) lettera b) della suddetta legge regionale le disposizioni di cui all'art.4 comma 3 della più volte citata Legge Regionale in caso di cotrattualizzazione da parte dell'ente utilizzatore.

 

 

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo UGL/ALE PALERMO a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook