Riapertura mercatini artigianali e hobbistici in aree pubbliche, regione Sicilia

 Con questa petizione online, richiediamo che all' interno del territorio regionale siciliano,  vengano ripristinati i mercatini artigianali, creatiivi e hobbistici fermi da ottobre 2020 e che in altre regioni d'italia sono regolarmente aperti.

Alla base di questa decisione vi e' una fuorviante valutazione ed equiparazione dei mercati di cui sopra,  con le fiere e le sagre attualmente vietati dai dpcm nazionali e che nulla hanno a che fare con gli stessi.

I mercatini artigianali e hobbistici  sono da considerarsi,  per la loro saltuarieta' e la loro grandezza contenuta,  sicuri, in quanto possono essere tranquillamente svolti indviduando aree pubbliche  apposite e con contigentamento degli ingressi.

Vogliamo ricordare che i suddetti mercatini, hanno alle spalle centinaia di operatori privati e non , rimasti  fuori da ristori e da tutele,  che riescono grazie alla occasionalita' di partecipazione ai mercati,  a poter avere un sostentamento per poter vivere dignitosamente.

Inoltre vorremmo porre' l'attenzione sui mercati settimanali, sia  fissi che  itineranti, dove si svolge vendita ambulante  alimentare e commerciale, che sono regolarmente  aperti, spesso con nessuna regola antivovid e con centinaia di persone che all' interno si muovono  senza nessun controllo di distanziamento, questo per rimarcare la disparita' di trattamento ricevuto.

Chiediamo infine nuovamente,  che vengano riaperti  i mercatini artigianali,  creativi e hobbistici,  in areee pubbliche e che venga aperto subito un tavolo istituzionale per la suddetta  riapertura.


Luca Tumminia ( Presidente Ass.Artigianando Responsabile UNOE Sicilia "    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Luca Tumminia ( Presidente Ass.Artigianando Responsabile UNOE Sicilia " a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...