sitasudpiùefficiente

Sono anni che si subiscono i disservizi della linea San Marco in Lamis-San Giovanni Rotondo che peggiora di anno in anno e l’unica cosa che cambia è il prezzo dell’abbonamento che sale sempre più a scapito dei servizi che si abbassano peggiorando. Non credo affatto che sia giusto pagare un biglietto o peggio un abbonamento e restare in piedi – nella migliore delle ipotesi – o incollato alla portiera che rischia di aprirsi ad ogni curva o addirittura a terra in attesa che un’anima misericordiosa ci dia un passaggio. Non è possibile arrivare in ritardo ogni mattina sul proprio posto di lavoro perché gli autobus passano senza fermarsi, magari perché già strapieni, rinviando al prossimo autista la decisione se fermarsi o meno. Non è possibile, con un abbonamento già pagato, restare alla mercé o al buon cuore di qualche autista che decide di fermarsi alla sosta prevista. Non è normale che si debba aspettare dalle sette e mezzo alla fermata per riuscire a prendere, se Dio vuole, un autobus alle otto ed arrivare a lavoro con mezz’ora di ritardo. Non stiamo chiedendo l’elemosina di un passaggio né alla SITA né a chi passa di lì e, commosso, ce ne dà uno. Quello che si chiede è qualcosa che ci spetta, è un nostro DIRITTO. Siamo stufi di una situazione che si trascina da troppo tempo con autobus fatiscenti, mezzi rotti in cui quando piove dobbiamo aprire l’ombrello anche sul pullman. Siamo stufi di autisti che fanno il bello e il cattivo tempo, che partono in ritardo o in anticipo anche di cinque-dieci minuti, che decidono a discrezione propria se fermarsi o meno ad una regolare fermata dell’autobus e se, e chi prendere. Siamo stufi di doverci lamentare con i responsabili del movimento dell’azienda e rimanere inascoltati. Noi paghiamo per servizi che non sempre vengono erogati. Quello che chiediamo è un nostro DIRITTO non un favore. Ci si preoccupa solo di migliorare i profitti aumentando gli abbonamenti e i prezzi dei biglietti e MAI di migliorare le macchine e i servizi. Si ignorano persino le lamentele di quegli autisti corretti che si rendono conto della situazione che viviamo ogni giorno e che si fanno portavoce del nostro malcontento. È ORA DI DIRE BASTA A TUTTO QUESTO! Non è possibile essere derubati dei propri soldi e della dignità di persone. 

 

 

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Michela Contessa a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook