Messa in Sicurezza Definitiva della discarica "Fallimento Capra" a Capriano del Colle

discarica.jpg

All'attenzione del Presidente della Repubblica, del Presidente del Consiglio, del Ministro dell’Ambiente, del Presidente della Regione Lombardia del Presidente della Provincia di Brescia, del Prefetto di Brescia, del Sindaco di Capriano del Colle, del Sindaco di Flero, del Sindaco di Poncarale e del Presidente del Parco Agricolo del Monte Netto.

Chiediamo la messa in SICUREZZA DEFINITIVA della discarica Fallimento Capra sita in Capriano del Colle e più precisamente nel Parco Agricolo del Monte Netto.

Nella ex discarica giacciono interrate scorie radioattive ed inoltre viene autoprodotto, per percolazione, del percolato pericoloso che in seguito al fallimento della “Raffineria Metalli Capra” non viene più conferito in luogo autorizzato.

La bonifica e la messa in sicurezza della Discarica Capra è un atto di civiltà verso tutta la popolazione, in quanto il percolato prodotto per dilavamento del materiale interrato, può provocare un ingente danno ambientale come evidenziato da ARPA da diversi anni e già richiamato dagli innumerevoli media di portata nazionale come il TG1, Dataroom di Milena Gabanelli, Corriere della Sera oltre ai vari quotidiani locali Giornale di Brescia, Brescia Oggi e Manerbio Week, i quali hanno definito la discarica Capra "La più grande discarica Radioattiva di tutta Italia".

La petizione vuole svolgere una funzione propositiva al fine di mettere in sicurezza il sito vista la sua localizzazione all'interno del Parco Agricolo del Monte Netto e confinante con i paesi di Flero, Poncarale, Castel Mella, Capriano del Colle e Brescia-Fornaci.


CAMBIAVENTO - Capriano del Colle (BS)    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo CAMBIAVENTO - Capriano del Colle (BS) a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...