HAPPY DOG IN SORRENTO

                                              PETIZIONE POPOLARE
              [Art. 21 co.3, 35, 36 Statuto Comunale del Comune di Sorrento]

alla c.a. dell'Amministrazione comunale della Città di Sorrento - per il tramite del Sig. Avv. Massimo Coppola

Oggetto: realizzazione area verde attrezzata per animali domestici  

Noi sottoscritti cittadini, quali titolari di legittimo interesse in merito alla realizzazione di quanto in oggetto, ci onoriamo rappresentare e richiedere all’Ecc.ma amministrazione comunale, per il tramite del Sig. Sindaco, quanto segue:  

- gli spazi pubblici attualmente dedicati agli animali domestici in via degli Aranci non risultano sicuri né per gli animali, né tantomeno per i passanti. Ciò a causa dei recinti troppo bassi e vicini alla carreggiata stradale. Scavalcando il recinto, infatti, i cani possono facilmente invadere le corsie stradali, mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli automobilisti;

- allo stesso modo, nei giardinetti di piazza Angelina Lauro, attualmente utilizzati impropriamente per lo stesso fine, vengono il più delle volte in rilievo problemi legati al contemporaneo utilizzo degli stessi da parte di famiglie come area giochi per i bambini. Tale stato di fatto reca con sé evidenti inconvenienti, anche di carattere igienico-sanitario, che ben potrebbero essere superati con la creazione di uno spazio riservato ai nostri amici a quattro zampe;

- nelle nostre aspettative c’è di poter disporre di un'area pubblica dove poter stare all'aperto in sicurezza in compagnia dei nostri animali, non solo per potergli consentire di soddisfare le proprie esigenze fisiologiche. Uno spazio sufficientemente ampio da consentire di lasciare gli animali liberi allo sgambamento, favorire la loro socializzazione e l'addestramento, senza disturbare o intimorire chi ha diffidenza o paura dei cani;

- consapevoli che l’obbligo del cane al guinzaglio negli spazi pubblici debba essere pur sempre rispettato, è d’altronde necessario che i nostri amici abbiano a disposizione uno spazio adeguato dove poter correre ed esprimere appieno la propria natura. Del resto, una vita al guinzaglio o in cattività all’interno di un appartamento è proprio quella che maggiormente predispone i cani all’aggressività: i soggetti che non hanno modo di socializzare (cosa non agevole al guinzaglio) né di dar sfogo alle proprie energie sono quasi immancabilmente destinati a diventare nervosi, irritabili e come tali potenzialmente pericolosi.

Tanto esposto, preme sottolineare che l'area che si richiede dovrebbe essere facilmente accessibile e sufficientemente "centrale", in quanto tale raggiungibile anche senza essere motorizzati e utilizzabile anche dagli ospiti nella nostra città. Un servizio aggiuntivo per l'accoglienza turistica di Sorrento, che di certo migliorerà ulteriormente l’immagine della nostra bellissima città.

A titolo di esempio, si indicano quali aree utili alla realizzazione di quanto chiesto - fermo restando eventuali vincoli urbanistici o paesaggistici - l'interno dell'“Agruminato”, che dispone anche di un ingresso secondario in via Correale, oppure una porzione interna del giardino di Villa Fiorentino, anch'esso disponendo di un accesso secondario da via degli Aranci, che ben potrebbe asservire ad un’ottimale organizzazione dell’area.

La realizzazione di tale opera, di certo minimamente onerosa per le casse del Comune, porterebbe ad un’efficiente gestione di una necessità divenuta ormai impellente, nonché a migliorare la sicurezza sia degli utenti della strada, che dei nostri amici animali, i quali spesso assumono veri e propri ruoli di primaria importanza nella nostra società, considerando il loro ausilio sempre più frequente a persone disabili o bambini bisognevoli di terapie particolari. È proprio pensando alle categorie deboli che si richiede una particolare attenzione alla istanza qui formulata, non volendo essere intesa come un capriccio di pochi, ma come un’esigenza della collettività e di ulteriore civilizzazione della nostra comunità che già vanta pregevoli risultati sotto diversi punti di vista.

Oltretutto, il diritto degli animali a fruire di spazi idonei alle loro esigenze, ed i connessi già legislativamente riconosciuti, sono sempre più attenzionati da parte sia del legislatore comunitario che di quello nazionale, con la conseguente necessità di avvertire e cogliere tali indicazioni nel miglior modo possibile a tutela della collettività e dei diritti degli animali. In virtù di quanto brevemente esposto, i firmatari della presente confidano che la richiesta riceverà la giusta attenzione da parte dei rappresentanti della nostra città, restando pur sempre disponibili per eventuali chiarimenti.

  Sorrento, il 14.04.2021       


Alessia Russo & Anna Coppola    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Alessia Russo & Anna Coppola a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...