𝗩𝗲𝗻𝗲𝘇𝗶𝗮 𝟮𝟬𝟮𝟬 𝗱𝗶𝘀𝗮𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗮𝘇𝗶𝗲𝗻𝗱𝗲 𝗱𝗶 𝗘𝘃𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗰𝗮𝘂𝘀𝗮 𝗖𝗼𝘃𝗶𝗱𝟭𝟵

Egregio Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella
 
Egregio Professore Presidente del Consiglio Giuseppe Conte
 
Egregio Onorevole Dario Franceschini - Ministro delle Attività Culturali e del Turismo
Egregio Presidente Regione Veneto - Luca Zaia 
 
Egregio Sindaco di venezia  - Luigi Brugnaro
 

Passeranno mesi prima che il mercato interno degli eventi riesca a ripartire . Bisognerà aspettare un anno o forse più per poter ripartire con una clientela internazionale!
Noi siamo quelle attività di cui nessuno parla in una Fase 2 o Fase 3 di ripresa .
Noi siamo una nicchia del mondo del turismo a cui sono stati cancellati tutti gli eventi del 2020:
SERVIZI CONGRESSUALI, PRANZI DI LAVORO, CENE DI GALA, FESTE, COMPLEANNI, MATRIMONI RINFRESCHI LEGATI AL MONDO DELLA MODA E AL MONDO DELL’ARTE
A rischio chiusura tutta la filiera produttiva ,che parte dagli organizzatori per finire ai fioristi e che da lavoro a migliaia di persone di Venezia e della provincia, ecco chi siamo:
AGENZIE INCOMING E DMC
ORGANIZZATORI DI EVENTI
WEDDING PLANNER
ASSOCIAZIONI E MAISON DEL CARNEVALE DI VENEZIA
LOCATION,ALBERGHI PER EVENTI
RISTORAZIONE E CATERING
COMPAGNIE DI NAVIGAZIONE
AZIENDE SPECIALIZZATE AUDIO, LUCI, VIDEO
AGENZIE DI SPETTACOLO
ALLESTITORI
NOLEGGIATORI
FIORISTI
FOTOGRAFI
CAMERAMAN
ARTIGIANI ,GUIDE TURISTICHE
Noi ci rivolgiamo agli amministratori e alle istituzioni del Comune di Venezia, della Regione del Veneto ed del Governo italiano e chiediamo di essere inseriti in un “decreto legge” con ammortizzatori sociali e misure fiscali utili a non far chiudere le nostre aziende.

NOI NON SIAMO SOLO IMPRENDITORI, NOI ABBIAMO ANCHE UNA RESPONSABILITÀ SOCIALE NEI CONFRONTI DEI NOSTRI DIPENDENTI E DELLE LORO FAMIGLIE, MA SENZA AMMORTIZZATORI SOCIALI E MISURE FISCALI UTILI ,NON RIUSCIAMO A SOPRAVVIVERE.
QUESTA PANDEMIA AVRA’ RICADUTE NEGATIVE NON SOLO PER L’ECONOMIA MA ANCHE PER IL NOSTRO FUTURO E IL FUTUTO DEI LAVORATORI.
AIUTATECI A FAR SOPRAVVIVERE LE NOSTRE AZIENDE CHIEDIAMO 5 AZIONI ESSENZIALI
PROLUNGAMENTO DELLA CASSA INTEGRAZIONE

Le nostre attività saranno le ultime a ripartire e chiediamo di garantire al nostro personale la cassa integrazione per altri 6 mesi, altrimenti saremo costretti a licenziare il nostro personale

SGRAVI FISCALI PER GLI AFFITTI ANCHE PER I MESI FUTURI
Abbiamo costi di locali vuoti e improduttivi
SCADENZE FISCALI
Sospensione delle tasse amministrative per tutto il 2020
Sospensione pagamenti rateizzazioni con agenzia delle entrate e riscossione fino a fine 2021
FONDI
Abbiamo bisogno di un aiuto economico immediato e a fondo perduto in base al fatturato
URGE UN PROTOCOLLO
Al più presto serve un piano con regole chiare ed efficaci a tutela della clientela e dei lavoratori, per farci ripartire .

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Longo Andrea a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook