Per un Catasto Equo

Per un Catasto Equo

La riforma del Catasto italiano deve proporre un sistema catastale che applichi:

  • gli standard valutativi internazionali (IVS, EVS, RICS, USPAP) e nazionali (Tecnoborsa), concordemente con gli standard contabili internazionali (IAS/IFRS) e le indicazioni del settore bancario negli accordi di Basilea 2;
  • gli standard catastali internazionali (IAAO).

L’applicazione degli standard valutativi impone:

  • la definizione delle basi del valore;
  • metodi di valutazione appropriati alle stime su larga scala (mass appraisal);
  • un sistema estimativo informatizzato (automated valuation models) e georeferenziato;
  • un codice di comportamento;
  • la gestione del contenzioso.


Leggi tutto qui: http://www.e-valuations.org/public/documenti/e-valuations-peruncatastoequo-re002.pdf

Sottoscrivi questo appello.




Facebook