Riportiamo Alvin in Italia dal suo papà prima che sia tardi

Il piccolo Alvin, nato in Italia 11 anni fa, all'età di 6 anni scompare con la madre che lo porta via dall'Italia per seguire un militante dell'Isis di cui si innamora. Oggi il bambino, rimasto solo dopo la morte della madre, vive prigioniero in Siria, ancora separato dal suo papà che disperatamente lo cerca da 5 anni. Grazie alla trasmissione "Le Iene" (puntata andata in onda il 17/10/19), il bambino viene ritrovato nel campo siriano e può riabbracciare finalmente il padre, il quale, piangendo per la commozione, promette al figlio di riportarlo subito in Italia per porre fine alla sua sofferenza. Ma i militari siriani impediscono ad Alvin di seguire il padre, che è costretto a ritornare in Italia da solo. Alvin oggi rischia di morire sotto le bombe dei turchi che stanno colpendo la Siria. Uniamoci all'appello che Le Iene rivolgono al Presidente Giuseppe Conte e al Ministro Luigi Di Maio, perché intervengano per salvare il piccolo Alvin e per riportarlo in Italia dal suo papà.

alvin-berisha-afrim-iene-3.jpeg

Daniela Della Bona    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Daniela Della Bona a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook