BASTA COMPITI PER LE VACANZE

 Basta compiti per le "vacanze"
è ormai da anni che si cerca di realizzare e portare a termine questa iniziativa. Il Dirigente Scolastico, Ricercatore e padre, Maurizio Parodi è uno dei portavoce di questa proposta ed è lo stesso che recentemente ha fatto giungere nelle mani del Ministro Marco Bussetti e del Sottosegretario Salvatore Giuliano il decalogo "Regola compiti". 
Il Dirigente afferma: "Premesso che nessuna norma impone di dare i "compiti a casa" (in altri Paesi è addirittura vietato), e le sole occasioni nelle quali il Ministero si è occupato dei compiti è stato per raccomandare di ridurli e non assegnarli nel fine settimana e durante le vacanze (finanche nella scuola secondaria di secondo grado), ed essendo necessaria e urgente la regolamentazione di tale pratica a causa del carico di lavoro domestico, sempre più soverchiante, imposto agli studenti italiani (dati Ocse) fin dai primi anni di scuola, persino nelle classi a tempo pieno, in ottemperanza all'art.31 della Convenzione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza che sancisce, per ogni bambino/a e ragazzo/a, "il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età…", ratificata dallo Stato italiano Il 27 maggio 1991, con Legge n.176. Si propone il seguente modello di Regolamento che i dirigenti degli Istituti comprensivi potranno sottoporre agli Organi collegiali e inserire nel Patto di corresponsabilità educativa". 
Io sono un giovane studente che crede in un possibile cambiamento all'interno della scuola italiana e non perché sia pigro, ma perché io in prima persona e migliaia di altri giovani studenti italiani, viviamo certe condizioni di stress, ansia ed esasperazioni che potrebbero essere facilmente evitate. Prendo in considerazione il modello, l'esempio della scuola finlandese ( https://youtu.be/Q0iNKtpNfBQ ). 
Spero che molti altri studenti si facciano avanti perché secondo me ci sono tante cose che non vanno bene.Azzolina.jpg

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Davide Barbieri a trasferire le informazioni che fornisco in questo modulo a coloro che hanno facoltà su questo argomento.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Script executed with success this is not html: Array ( [type] => 2 [message] => Trying to access array offset on value of type null [file] => /home/petitions/public_html/sign_petition.php [line] => 31 )