MODIFICHE DEI PRIVILEGI DELLA CASTA

MODIFICHE DEI PRIVILEGI DELLA CASTA
Petizione online
http://www.petizioni24.com/signatures/modifiche_dei_privilegi_della_casta/
A tutti i cittadini italiani
Questa è una petizione online promossa da LA NUOVA ITALIA, gruppo spontaneo di cittadini senza
colori e appartenenza ad alcuna ideologia politica, con pagina aperta sulla piattaforma sociale del notissimo
Facebook.
Dopo averne constatato l’elevato numero di partecipanti sempre più crescente su “I segreti della casta di
Montecitorio”, pagina pubblicata da SpiderTruman sempre sullo stesso social network, in tal modo esponendo
così le proprie e personalissime opinioni su questa classe politica rimanendone severamente indignati, LA
NUOVA ITALIA desidera testare attraverso questa petizione (prima fase) se ci saranno le condizioni per poter
proseguire con una raccolta firme che coinvolgerà tutti gli aderenti e l’intera popolazione in modo che possa
avere valore legale sottoponendo così in parlamento la volontà dei cittadini. Raggiungendo, per tale petizione,
un esito positivo saranno organizzate postazioni nelle piazze e altri punti delle varie città avvisando attraverso
email segnalata sul form da ciascun aderente.
Si precisa che non si ha nessun obbligo,pertanto è una scelta libera di avere una Nuova Italia, un Italia
nostra.
La petizione :
 Modifica all’art.56 della costituzione italiana chiedendo la riduzione dei deputati di almeno un 50%.
Attualmente : il numero dei deputati è di seicentotrenta, dodici dei quali eletti nella circoscrizione
Estero.
 Modifica all’art.57 della costituzione italiana chiedendo la riduzione dei senatori di almeno un 50%.
Attualmente: il numero dei senatori è di trecentoquindici, sei dei quali eletti nella circoscrizione Estero.
 Abolizione all’art.59 della costituzione italiana: ”E’ senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato
Presidente della Repubblica”. “Il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita due cittadini
che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario.
 Riduzione dello stipendio di parlamentari e amministratori di almeno il 50%.
 Eliminazione del rimborso spese.
 Abolizione dell’uso della auto blu ad esclusione delle alte cariche della Repubblica.
 Eliminazione di pensione parlamentare.
 Eliminazione delle pensioni d’oro.
 Massimo 2 legislature per ogni rappresentante.
 Abolizione delle province: nel 2010 il costo per mantenere le province e’ stato di oltre 14 miliardi di euro
solo il 27% e’ servito per il miglioramento dei servizi utili al cittadino. Il restante 73% e’ servito per
pagare dipendenti, auto blu, spese di rappresentanza, rimborsi spese, bollette.
QUESTO SUBITO senza ascoltare per l’ennesima volta le cialtronerie dei leader politici.
Firma la petizione e diffondi per avere una Nuova Italia e per non farci più intimorire dalla CASTA

LA NUOVA ITALIA – Facebook: http://www.facebook.com/egalluzzo2 - email: lanuova.italia1@gmail.com

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo La Nuova Italia a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Facebook