No all'abolizione dei posteggi, si a un cambiamento valido per tutti

Mi chiamo Sara, sono una cittadina di Cesano Maderno più precisamnte della via San Carlo dove si stanno svolgendo lavori sul manto stradale da circa 4 mesi. In questi mesi ci sono stati un susseguirsi di asfaltature e demonizioni di questa via, che hanno causato molti disagi a famiglie e lavoratori di questa zona. Queste continue demolizioni hanno creato un disagio importante in quanto per tutta estate abbiamo avuto polvere nelle case, che sono state comunque tenute per la maggior parte del tempo chiuse a causa di essa, e inquinamento acustico continuo. Ora lottiamo contro una decisione presa dal sindaco che sarà davvero dura per noi cittadini di questa via ed è l'unica cosa che vorremmo chiedere dopo tanti disagi, chiediamo di non rimuovere i parcheggi (abbiamo dovuto scoprirlo noi perché non eravamo stati informati di questa decisione cosa che non é accaduta per altre vie che sono anche state invitate ad aiutare in questo progetto). I parcheggi nella nostra via sono necessari e non solo per le famiglie ma anche per i lavoratori che tutti i giorni parcheggiano davanti alle ditte. I parcheggi verranno tolti per inserire al loro posto una ciclabile a due sensi cosa anche utile se comunicasse con i 2 centri e non solo fino a metà strada. Volevamo chiedere se é possibile di non togliere questi posteggi e se non fosse possibile di creare una via a senso unico. Grazie di avermi donato il vostro tempo, spero che firmiate la mia petizione. 

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Sara Florio a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook