Sottopassaggio complanare est-ovest SS16 km 815 + 700

Noi cittadini baresi, che abitiamo lungo la complanare ovest della strada statale 16, abbiamo scelto di vivere tra il mare e la campagna del sud barese, contando sulla “vicinanza” delle istituzioni cittadine per accorciare la distanza con  la città e farci sentire meno isolati.

Nel tempo abbiamo visto sorgere tra noi ed il mare, proprio lungo la costa, diversi complessi residenziali abusivi, che ci hanno anche precluso i più diretti accessi al mare.

Oggi per andare al mare noi dobbiamo percorrere a piedi, sul ciglio della strada, la complanare fino al ponte, imbattendoci nelle prostitute che puntualmente “prendono servizio” nel parcheggio sottostante e, poi,  dobbiamo attraversare terreni incolti.

Raggiungere la città non è meno pericoloso per chi non dispone di un’auto e non può contare su un trasporto pubblico per tutta la giornata, come chi abita nel centro di Torre a Mare, sebbene i residenti di quest’area del quartiere aumentino di anno in anno.

Noi, cittadini baresi, vi chiediamo di non ignorare questi nostri disagi e di fare solo 2 cose per  alleviarli:

  1. Ripristinare il sottopassaggio già esistente che collega la complanare est-ovest della SS16  al km 815 + 700
  2. Eliminare la curva che si trova sulla complanare ovest., in corrispondenza della stazione di servizio IP

Antonio De Caro, Sindaco di Bari    Contatta l'autore della petizione

Firma questa petizione

Firmando, autorizzo Antonio De Caro, Sindaco di Bari a consegnare la mia firma a coloro che hanno potere decisionale in merito a questo problema.


O

Riceverai un messaggio email con un link per la conferma della tua firma. Per assicurarti di ricevere le nostre e-mail, aggiungi info@petizioni.com alla rubrica o alla lista dei mittenti attendibili.

Si noti che non é possibile confermare la propria firma rispondendo a questo messaggio.




Annunci pubblicitari a pagamento

Promuoveremo questa petizione a 3000 persone.

Per saperne di più...

Facebook